Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Le Blue Dolls protagoniste del concerto di Carnevale

CHIVASSO. Le Blue Dolls protagoniste del concerto di Carnevale

Dopo il successo ottenuto con lo spettacolo “Migranti” degli Artisti del Teatro Regio di Torino, la rassegna Chivasso in Musica 2019, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino, proporrà le Blue Dolls, gruppo vocale e strumentale protagonista su molti importanti palcoscenici italiani e al Montreux Jazz Festival.

Il concerto di Carnevale di lunedì 4 marzo alle 21 nel teatro dell’Oratorio “Carletti” è organizzato dall’associazione Chivasso in Musica in collaborazione con la Pro Loco Chivasso l’Agricola. Le Blue Dolls, Daniela Placci primo soprano, Angelica Dettori secondo soprano e Flavia Barbacetto contralto, saranno accompagnate da Paolo Volante al pianoforte, Marco Parodi alla chitarra, Riccardo Vigorè al basso e Luca Rigazio alla batteria.

Lo spettacolo proporrà un revival di tutte le più popolari canzoni italiane, cantate in trio, dagli anni ‘30 agli anni ’60-’70-’80. Il Trio Lescano, il Quartetto Cetra, Renato Carosone, Paolo Conte, Fred Buscaglione: sono solo alcuni dei grandi interpreti e autori riproposti dalle Blue Dolls e riarrangiati nella peculiare sonorità a tre voci che è la cifra stilistica del trio. Il repertorio comprende classici intramontabili dello swing italiano come “Maramao perché sei morto”, “Ma le gambe”, “Baciami piccina”, “Pippo non lo sa”, “Però mi vuole bene”, “Bartali”, “Guarda che luna”. Presentazioni, coreografie e gag rendono lo show molto più di un semplice concerto, grazie al talento delle tre cantanti, forti di una formazione professionale nell’ambito delle tre discipline del canto, della danza e della recitazione.

Lo spettacolo è un emozionante, divertente, appassionato viaggio in un’Italia raccontata attraverso la musica, i personaggi e gli artisti che hanno contribuito a renderla celebre in tutto il mondo. L’ingresso con posto unico costerà 15 Euro e la biglietteria verrà aperta alle 20,30.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Che fine ha fatto il “Mercà d’la Tola”?

C’è qualcosa che non torna, nell’agenda delle priorità che s’è data l’amministrazione comunale targata Claudio …

CHIALAMBERTO. A Vonzo, alla riscoperta dei borghi alpini

Prosegue il progetto di valorizzazione dei Borghi Alpini della Val Grande. Dopo Vru, a Cantoira, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *