Home / BLOG / CHIVASSO. Expo 2015, ecco le idee della città

CHIVASSO. Expo 2015, ecco le idee della città

Libero Ciuffreda lo ha detto chiaro e tondo. Chivasso non perderà l’occasione di partecipare ad Expo 2015. In una città massacrata da tasse e solo tasse- con Imu sulla seconda casa rimasta invariata e la nuova Tasi ai massimi livelli- il primo cittadino è disposto a fare investimenti. Questo anche a costo di sforare il patto di stabilità, pur di vedere la città del Nocciolino primeggiare davanti alle altre. L’annuncio è arrivato fresco fresco lunedì, durante la serata organizzata dal Comune in collaborazione con l’Ascom di Chivasso e l’ente Turismo Torino e provincia. Verso Expo2015. Questo il tema dell’appuntamento realizzato presso il Teatrino Civico. Lo scopo- appunto- quello di presentare tutti gli eventi in programma a Torino e sul nostro territorio nei prossimi mesi e tutti gli appuntamenti da non perdere in vista della tanto attesa Esposizione Universale di Milano. A dar voce all’evento, dopo l’intervento del sindaco sull’importanza di essere primi sul mercato, Daniela Broglio, dirigente di Turismo Torino e Provincia, Maurizio Montagnese, presidente Atl, Maria Luisa Coppa, presidente di Confcommercio Piemonte e Claudia Buo, assessore al Commercio della città. Prima a prendere la parola, Maria Luisa Coppa ha sottolineato la necessità, per Chivasso, di affermarsi nel settore turistico. “Dovremmo imparare a far parlare di noi all’estero, fare qualcosa nell’interesse del nostro territorio e delle nostre imprese per il recupero economico”. Saper ‘catturare’ i turisti per farli tornare, insomma. E quale occasione migliore se non quella di sfruttare Expo2015, l’esposizione a carattere universale che tra maggio ed ottobre porterà quasi 20 milioni di visitatori da tutto il mondo? A sottolineare il ruolo strategico che in tale occasione potrebbe ricoprire la nostra città, “principale punto di accesso ai territori del Monferrato e del Canavese”, è Montagnese. Il presidente dell’agenzia turistica locale ha infatti ribadito, più volte nel corso della serata, l’importanza per Chivasso di trovarsi sulla strada che da Torino porta a Milano. “Il prossimo non sarà solo l’anno dell’Expo di Milano perché diverse iniziative verranno portate in campo anche da noi. L’ostensione della Sacra Sindone, il bicentenario dalla nascita di Don Bosco, Torino capitale europea dello sport ed il congresso mondiale delle Camere di Commercio sono tutti eventi che avverranno nei territori della nostra provincia”.
Nel corso della serata, poi, Daniela Broglio ha recitato il lungo elenco dei servizi offerti da Turismo Torino e provincia soffermandosi sulle attività che potrebbero essere sviluppate nel canavese.
Potremmo valorizzare l’antica via Francigena, di cui anche Chivasso fa parte, ed effettuare aperture straordinarie di castelli e dimore storiche”, ha spiegato. Le iniziative che invece, stando alle parole di Ciuffreda e Buo, potranno affermare il chivassese sull’intero territorio – e su cui i due sono pronti ad investire – saranno “l’installazione ai quattro ingressi della città di cartelli espositivi richiamanti il tipico rosa dei nocciolini, una mostra sullo sport, prevista ad ottobre, e la valorizzazione del mais, cereale abbondante sul nostro territorio”.
A chiudere gli interventi, sostenendo l’importanza di puntare su un turismo di tipo gastronomico, è stato Vittorio Castellani, giornalista e cuoco conosciuto a livello internazionale. Presenti anche l’assessore Giulia Mazzoli, l’ex sindaco Andrea Fluttero ed alcuni amministratori dei comuni limitrofi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CORONAVIRUS ciriè lanzo

Covid: ospedali della To4 al collasso. Vercellino tace come la scimmietta….

E te pareva che il nuovo commissario dell’Asl To4 Luigi Vercellino non sviluppasse in poche …

Da mercoledì anche a Ivrea “drive in” per i tamponi

Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *