Home / BLOG / CHIVASSO. “Don’t leave me alone”: il nuovo singolo di Tancredi Hill
Tancredi Hill

CHIVASSO. “Don’t leave me alone”: il nuovo singolo di Tancredi Hill

Daniele Murroni, in arte Tancredi Hill, ha cantato a Chivasso per tutta la sua adolescenza fino ad arrivare a partecipare ad “X Factor Italia” con Morgan, Simona Ventura e Mara Maionchi. Successivamente ha deciso di seguire il suo sogno e di trasferirsi nel Regno Unito per iniziare una carriera internazionale. Attualmente ha realizzato il terzo singolo, in vendita su tutte le piattaforme musicali del mondo. La data di uscita del nuovo brano è il 28 luglio e dal 3 agosto potremo ammirare anche il video della canzone.

“’Don’t leave me alone’ è una canzone scritta totalmente da me e prodotta da Josh Wantie – comincia a raccontare –. Parla di una relazione che non funziona più, ma dove le due persone coinvolte hanno troppa paura di restare sole e fanno di tutto per trascinare questa storia nel tempo, fino ad arrivare ad annullarsi pur di diventare ciò che l’altro vuole, dimenticandosi di loro stessi. E’ anche una canzone che parla di quel momento in cui giri i tacchi e lasci tutto, con la consapevolezza che quando decidi di portare in salvo te stesso in realtà non sarai mai solo” spiega.

Tancredi Hill ci racconta di aver scritto la canzone in un momento in cui ha realizzato che la chiave per un qualsiasi tipo di relazione sana è quella di amare se stessi prima di tutto. “Ho imparato che quando ‘riempi la tua caraffa’, hai di più da dare agli altri, molto di più, senza mai sentire come se ti stessi privando di qualcosa – spiega –. Quando impari ad amare te stesso ogni tua azione sarà mirata al tuo benessere e non accetterai più persone che ti faranno sentire come se non fossi abbastanza così come sei. Imparerai anche a splendere, ad essere la versione migliore di stesso e invece di fare in modo di piacere agli altri a tutti i costi, a volte anche cambiando te stesso, cercherai persone che ti ameranno esattamente così come sei” afferma.

Ci spiega che in tutti questi anni vissuti a Londra ha vissuto tante cose che lo hanno formato come persona e come artista e, inoltre, ha sentito tante storie dalle persone che ha incontrato nel corso di questa avventura.

Volevo scrivere una canzone che parlasse di amore vero e che mi permettesse anche di aprire una conversazione su cosa invece non è amore. Ogni volta che dobbiamo cambiare noi stessi per ottenere l’amore di qualcuno, quello non è amore. Ogni volta che qualcuno e’ arrogante, alza la voce, utilizza violenza di ogni tipo in una relazione, quello non è amore – afferma -. Ho pensato a tutte le persone che sono nella relazione sbagliata, o che stanno cercando qualcuno che possa completarli, senza rendersi conto che in realtà siamo già completi. Spero che possano essere ispirati da questa canzone e che possano capire che, a volte, bisogna avere il coraggio di andare via, proprio per ritrovare se stessi. Bisogna avere il coraggio di perdere tutto, con la consapevolezza che quando troverai te stesso e ti accetterai così come sei, non sarai mai solo” aggiunge.

Tancredi Hill vuole darci qualche anticipazione sul video e ci racconta che lo vedremo indossare una maschera da scimmia che rappresenta la versione più “brutta” di noi stessi, quando cerchiamo di cambiare il nostro essere per diventare ciò che vorrebbe la persona con cui stiamo. “Assisterete a un tira e molla fra me e una ragazza, cercherò di trattenerla, ma lei alla fine mi lascerà… arriverò a capire che bisogna essere noi stessi, che siamo ‘belli’ così come siamo, che ci completiamo da soli e una volta capito saremo pronti a condividere l’amore con un’altra persona altrettanto completa – spiega -. Non credo alla storia delle due metà della mela, noi non siamo una metà che deve cercare un’altra metà, siamo una mela intera e per avere una relazione sana dobbiamo trovare un altro 100% che cammini al nostro fianco. Così non cercheremo un’altra persona per riempirci la vita, per renderci felici e eviteremo, ogni volta che l’altra persona farà qualcosa che per noi non è perfetta, di pensare che questa altra persona non ci ami. Se ami te stesso e ti prendi la responsabilità della tua vita e della tua felicità vedrai le cose nel modo giusto, capendo anche che non bisogna cambiare per essere come qualcun altro ci vorrebbe. Alla fine del video, davanti ad uno specchio mi toglierò la maschera da scimmia, rappresentando così questa sorta di ‘evoluzione e guarigione interiore’” spiega ancora.

Questo è l’importante messaggio che Tancredi Hill vuole veicolare attraverso la canzone e il video. “Voglio che la mia musica trasmetta sempre un messaggio, non solo che sia una musica da intrattenimento. Amare noi stessi non ha nulla a che fare con la vanità o col considerarsi i migliori… vuol dire prenderci cura di noi stessi, avere la volontà di migliorarci ma andandoci comunque bene così come siamo, tenendo a mente che conta più ciò che pensiamo noi che ciò che pensano gli altri di noi”.

Commenti

Blogger: Alessandra Sgura

Alessandra Sgura
Conosciamoli meglio

Leggi anche

Certi giorni.

Certi giorni. Certi giorni cerco di immaginare i silenzi vasti delle campagne prima dell’industrializzazione capillare …

VALCHIUSELLA. Concerti di campane per l’Assunta e San Rocco

Il 15 e 16 agosto in Valchiusella, in occasione delle feste dell’Assunta e di San …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *