Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Covid-19, Locanda del Sole: “Per il nostro fritto misto a domicilio non ci siamo mai fermati
“LOCANDA DEL SOLE” di Daniela Buzio

CHIVASSO. Covid-19, Locanda del Sole: “Per il nostro fritto misto a domicilio non ci siamo mai fermati

Una sferzata di energia nuova. Daniela Buzio, anima del ristorante “La Locanda del Sole” di via Roma, non ha dubbi su quello che il lockdown di sette settimane imposto dall’emergenza sanitaria, abbia rappresentato per la sua attività. Un primo momento di smarrimento e poi via con il “delivery”, con la consegna dei piatti a domicilio: all’inizio con un po’ di titubanza, fino a quello che è diventato un vero e proprio “caso”: il fritto misto. Alcune domeniche si è arrivati anche a prepararne 60 porzioni. “Abbiamo cominciato con una decina di porzioni la prima settimana – racconta Daniela -, fino ad arrivare a questi numeri importanti. E poi i menù per le feste comandate, da Pasqua alla Festa del Papà o alla Festa della Mamma, non ci siamo mai fermati”. 
Una capacità di adattamento alle nuove regole dettate dal Covid-19 che ha premiato e ha dato i suoi frutti: “Oggi ritorniamo con una novità: il piccolo menù preparato per le aziende e che consegniamo. Certo, in tutto questo non bisogna guardare il lato economico. Il ristorante rimane ovviamente il ‘gioiellino’, ma anche adesso che il lockdown è terminato proseguiremo con le attività di delivery che in queste settimane ci hanno aiutati a mantenere il lavoro”. E c’è anche tempo per una riflessione che guarda al mondo della ristorazione pre-Covid: ora probabilmente i bar ritorneranno a fare i bar ed i ristoranti a fare i ristoranti, permettendo a questi ultimi di avere una gamma di prezzi più ampia e non solo ad essere costretti a specializzarsi in una fascia medio-alta. “La Locanda del Sole” ha riaperto sabato 23 maggio, con un locale ridisegnato secondo quanto richiesto dalle norme e con la novità del dehor. Nel tardo pomeriggio le prenotazioni erano già una quindicina: insomma, durante il lockdown la gente si è trattata bene gustando piatti speciali come il fritto misto, anche se era costretta a stare chiusa in casa, ma adesso ha voglia di uscire.  

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

franco silvestro m5s ciriè

CIRIÈ. Silvestro: “La sentenza del Tar? 15 pagine di schiaffi al Comune”

CIRIÈ. «Quindici pagine di schiaffi al Comune». Così il consigliere Franco Silvestro, Movimento 5 Stelle, …

vallo maria orsola bussone

VALLO. 50 anni dalla morte della Venerabile Maria Orsola Bussone

Doppio appuntamento a Vallo, domenica 12 luglio, in occasione del 50esimo anniversario della morte della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *