Home / BLOG / CHIVASSO. C’era una volta la Camomilla Parigi

CHIVASSO. C’era una volta la Camomilla Parigi

Questo Elixir, vero concentrato di Camomilla, contiene tutti i principi solubili nell’acqua e nell’etere che si trovano nel fiore, prediletto dalle donne isteriche e dagli uomini nervosi. Si prende a bicchierini e come bevanda fredda e calda, a seconda dei casi. Da non confondersi colle molte imperfette imitazioni”. Scriveva così, l’antica Ditta Antonio Parigi di Chivasso, su uno degli “elixir” più particolari prodotti da loro.

Si tratta di un particolarissimo concentrato di Camomilla, conservato ancora in poche bottiglie da Pier Carlo Borca, titolare del “Bar Gino” di via Po. Pier mostra con orgoglio una bottiglia di Camomilla Parigi: “Ai nostalgici la faccio ancora assaggiare, servendola scaldata, ma è una “chicca” che preferisco mantenere integra per quel che ancora si può.” spiega.

Nel bar di Pier sono presenti altri esemplari prodotti dalla Ditta Parigi, come il particolarissimo Vermouth. Troneggiano sui muri del locale, gli antichi manifesti pubblicitari dei liquori. Sembra di essere immersi in un vero e proprio salto nel passato.

Ma tornando alla storia dell’elisir di Camomilla, tanto apprezzato dalle donne isteriche e dagli uomini nervosi, si presenta quasi come un ansiolitico dei tempi passati. Nessuno conosce la vera ricetta di questa “chicca” chivassese: quando la ditta decise di chiudere i battenti, si rifiutò di vendere la fabbrica, il marchio, e la ricetta.

La ditta “Parigi Antonio”, dal nome del suo fondatore, fabbricava vini e distillava liquori di lusso. La sua prima sede fu il palazzo Crosa (poi Fassola) in via Borla, da dove si trasferì in via Torino 15 nella vecchia sede dei Gancia, dove ora si trova il palazzo della Farmacia Moderna. Nel 1904, subentrò il figlio Francesco, che portò avanti la ditta con intelligenza e sagacia. Ricevette numerosi premi nazionali e internazionali per l’eccellenza dei suoi prodotti. Fra questi, si ricorda la “Crema Noisette”. La ditta cessò l’attività nel 1964.

Commenti

Blogger: Viviana Vicario

Viviana Vicario
Articoli e... Poesia

Leggi anche

Alberto Baesso capogruppo di maggioranza

TORRAZZA. Caro Baesso, raccontaci tutto

Su “La Nuova Periferia” di mercoledì 3 giugno il consigliere di maggioranza Alberto Baesso ribadisce …

VENARIA. L’area di Corona Verde abbandonata a se stessa

Passano gli anni. Cambiano le amministrazioni comunali. Si alternano sindaci e commissari straordinari. Ma l’unica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *