Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Al via i lavori di riqualificazione dell’ex Campo Enel

CHIVASSO. Al via i lavori di riqualificazione dell’ex Campo Enel

Con la partenza dei lavori di riqualificazione dell’area dell’ex Campo Enel, l’Amministrazione Comunale avvia un’opera molto attesa dalla cittadinanza.

L’intervento si basa sul progetto elaborato dallo Studio Architetto Lucio Forno di Vigliano Biellese, vincitore del Bando di Idee indetto dall’Amministrazione Comunale che conclusosi il 30 luglio 2018 con la presentazione dell’elaborato scelto dalla Commissione Giudicatrice.

“Grazie a questa nuova opera la città avrà a disposizione un ulteriore spazio verde e di relax, per grandi e piccini, e un’area funzionale con parcheggi che forniranno un punto di riferimento per raggiungere in modo veloce i servizi del centro e che saranno molto utili soprattutto per chi arriva in città dalla collina chivassese. Inoltre, verranno migliorate le condizioni di sicurezza sulla viabilità che comprende l’accesso alla Scuola dell’Infanzia Bambi”, ha detto il sindaco Claudio Castello, che sta seguendo i lavori insieme all’Assessore ai Lavori Pubblici, Domenico Barengo.

La Commissione Giudicatrice, che aveva indicato come migliore il progetto dello Studio Forno fra tutti gli elaborati pervenuti, aveva così motivato la sua scelta: “Il progetto ha presentato un’idea molto bella e ragionata con una chiara disposizione delle aree tematiche. La soluzione è apparsa molto funzionale, con idee originali e continuità spaziale con il tessuto urbano esistente: la piazza-viale che si apre sulla città, si integra molto bene con la scuola; le connessioni son ben risolte e si riscontra una bella movimentazione del terreno che crea una protezione del parcheggio”.  Elemento principale del progetto, la passeggiata-promenade-rambla che attraversa da nord a sud l’area, creando un collegamento armonico fra viale Cavour, il viale storico che porta all’edificio storico di presa del Canale Cavour e viale dei Vigili del Fuoco. Molti degli elementi inseriti saranno multifunzionali e soprattutto, sono stati ottimizzati gli elementi di sicurezza per l’ingresso della scuola materna “Bambi”.

“Con l’avvio di questo intervento vediamo, finalmente, la concretizzazione di un’idea che era già nata durante il precedente mandato amministrativo – ha aggiunto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Domenico Barengo -. Il progetto, così come prevedeva il Bando di Idee, ha tenuto conto delle preziose indicazioni dei cittadini, che abbiamo raccolto durante una serie di incontri pubblici”.

I giorni previsti per il completamento dell’opera sono 210 e i lavori sono stati affidati alla ditta Meriano Srl di Moncalieri per un importo pari a 277.849,85 euro, con un ribasso d’asta pari al 25,61%, economie che sono state reinvestite sull’intervento stesso. In totale, la spesa stimata è di circa 480 mila euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. No alla censura, CasaPound imbavaglia la statua di Ettore Perrone

Un bavaglio apposto dai militanti di CasaPound sulla statua di Ettore Perrone nel centro di …

BOLLENGO. Se il cinghiale passeggia tranquillamente nella via centrale del paese

Oramai siamo invasi dai cinghiali. L’alta sera, intorno alle 23, ce n’era una che tranquillamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *