Home / Torino e Provincia / Chieri / CHIERI. Caldaia difettosa: morta donna intossicata da monossido
Foto di repertorio

CHIERI. Caldaia difettosa: morta donna intossicata da monossido

Una donna di origini peruviane, 72 anni, è morta intossicata dal monossido nella sua abitazione di Chieri (Torino). Dai primi accertamenti di carabinieri e vigili del fuoco, a causare l'intossicazione sarebbe stata una fuga di gas dovuta a un difetto della caldaia.
L'allarme è scattato nella tarda serata di ieri in via Molino. A darlo sono stati i familiari, preoccupati perché non apriva la porta e non rispondeva al telefono.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

RIVA DI CHIERI. Embraco: Ventures Production conferma rientri e investimenti

Ventures Production, la società israeliana cinese che ha assunto i lavoratori Embraco, conferma i rientri …

SETTIMO. Scomparsa da 17 anni, si cerca cadavere a casa marito

Quella di domani, venerdì 22 marzo, potrebbe essere la giornata decisiva per dare una risposta, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *