Home / Torino e Provincia / Chiaverano / CHIAVERANO. Si è dimesso il capogruppo Enrico Ponzetto
Sul paese svetta il campanile della Chiesa Parrocchiale

CHIAVERANO. Si è dimesso il capogruppo Enrico Ponzetto

Si dimette Enrico Ponzetto, giovane capogruppo della Maggioranza, consigliere comunale delegato a Protezione Civile, Ambiente ed Ecologia, Gestione del Volontariato e delle Associazioni.

Ha protocollato la sua decisione la scorsa settimana in municipio.

Ragioni di studio. E in questo ultimo periodo Ponzetto ha cercato di barcamenarsi tra gli impegni amministrativi, il lavoro, la famiglia e l’esigenza di arrivare alla laurea. Si era messo in una sorta di “aspettativa” dopo un confronto con il sindaco. “Una situazione, però, che sta pesando” sottolinea il giovane.  “Un impegno di tale portata – sottolinea – si onora fino in fondo, oppure è meglio lasciare spazio ad altri”.

Ponzetto, studente presso il Politecnico di Torino, lascia l’incarico in comune e, presto, lascerà anche la presidenza dell’Associazione Antincendi Boschivi Chiaverano, che ha contribuito a fondare

“Tutto quello che potevo dare, l’ho dato – aggiunge Ponzetto attraveso il social network facebook -. Saranno i miei concittadini a valutare la bontà del mio operato. Grazie al Sindaco, che mi ha dato fiducia e mi ha permesso di regalare i migliori anni della mia gioventù al mio paese e alla mia Repubblica. Grazie a tutti i miei compagni di avventura. Grazie a tutti coloro che mi hanno insegnato qualcosa e grazie anche a chi mi ha semplicemente sostenuto. E può essere solo un arrivederci”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VILLAR PEROSA. Scontro con 2 morti: automobilista positivo all’alcoltest

È risultato positivo all’alcol test, il 20enne di Frossasco che questa mattina era alla guida …

Municipio ivrea

IVREA. Il nuovo Piano regolatore, l’occasione per fermare le speculazioni inutili e rilanciare la città.

La società Genco ha chiesto al comune di Ivrea di inserire il programma di riqualificazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *