Home / Torino e Provincia / Chialamberto / CHIALAMBERTO. Pro loco della Valle unite per la F.A.R.O

CHIALAMBERTO. Pro loco della Valle unite per la F.A.R.O

Di nuovo unite, per beneficenza. Le tre Pro Loco della Val Grande uniscono le energie, le forze, gli intenti. Dopo il successo dell’edizione 2016 per Amatrice l’appuntamento è per sabato 30 settembre a Trambiè (Cantoira) presso la struttura sportiva per una cena a favore della F.A.R.O. Valli di Lanzo, associazione onlus che assiste i malati oncologici e le loro famiglie.

La serata avrà inizio alle 19,30 con una cena a base di antipasto, primo e dolce, con un’offerta di 15 euro (bevande escluse).

L’intero ricavato sarà devoluto a un’importante realtà operante da anni e di grande aiuto per tutte quelle famiglie che si trovano a dover affrontare situazioni sanitarie e logistiche non semplici.

Il successo dell’analoga serata, proprio un anno fa, a favore di Amatrice e delle zone terremotate, ha spinto a organizzare anche quest’anno una cena benefica, su precisa richiesta delle tre Pro Loco della Valle (Cantoira, Chialamberto e Groscavallo).

L’anno scorso la somma raccolta (e devoluta) fu di 6mila euro. Dopo la cena la serata sarà allietata dalla musica delle corali “Le nostre valli” e “Le Mondine”.

Si tratta di una prova di forza importante, da non sottovalutare. La sinergia tra Pro Loco è un ottimo punto di partenza per un futuro di collaborazione per la promozione del territorio.

L’evento è reso possibile con la collaborazione dei Comuni, le Associazioni, gli Esercenti e gli Artigiani dei tre paesi.

L’organizzazione consiglia caldamente la prenotazione per la cena, che potrà essere effettuata ai numeri: 348.5196284; 349.2316670; 349.0687898.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CASTIGLIONE. A bilancio più di 100 mila euro per la manutenzione delle strade

Nel Consiglio Comunale del 30 luglio scorso sono state approvate alcune variazioni di bilancio: i …

GASSINO. “Le carte parlano chiaro, il campanile è del Comune…”

Si torna, nuovamente, a parlare dell’ormai famosissima torre campanaria di Gassino. Tutto ruota attorno, da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *