Home / Torino e Provincia / Cesana Torinese / CESANA. Val Susa, striscione CasaPound contro Francia e rifugiati

CESANA. Val Susa, striscione CasaPound contro Francia e rifugiati

Uno striscione contro la polizia francese e i migranti è stato affisso, nella notte a Cesana, sulla statale che porta al Monginevro e quindi al confine di stato, da un gruppo di militanti del partito di estrema destra CasaPound. “Gendarmerie & Refugees Not Welcome” è scritto in risposta ai fatti di venerdì scorso, quando una pattuglia di agenti transalpini avrebbe scaricato due migranti in territorio italiano, come ha denunciato la Digos di Torino.
“Non possiamo tollerare un affronto del genere – commenta il responsabile provinciale di CasaPound, Matteo Rossino – Non difendere i propri confini continuando a tenere una posizione ambigua nei confronti dell’immigrazione incontrollata porta altri paesi, come la Francia, a prendersi gioco dell’Italia”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

GASSINO. Quest’anno le luci le paga il Comune

Cambio di “politica” a Gassino, quest’anno, per quanto riguarda le luci di natale, montate proprio …

SAN RAFFALE. 300 mila euro di interventi per la città di cui 136mila euro per la manutenzione straordinaria

Nel consiglio comunale di venerdì, l’amministrazione, ha predisposto una serie di interventi per la città. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *