Redazione

di: Redazione

Home / Lettere al direttore / CERES/RIVAROLO/PONT. Le linee ferroviarie locali non devono essere 

CERES/RIVAROLO/PONT. Le linee ferroviarie locali non devono essere 

Treni intercity

 

discriminate ma incluse nei servizi minimi

Le tre linee ferroviarie locali Germagnano – Ceres, Rivarolo – Pont e Pinerolo – Torre Pellice non saranno incluse nei servizi minimi (definiti dal lotto A) ma il loro futuro dipenderà dal gestore a cui verrà concesso l’affidamento.

Tutto questo contrasta con quanto viene diffuso dall’amministrazione PD che dà la riapertura delle linee come una cosa certa. Ma garanzie non ve ne sono. Nulla di scritto, come nulla vi è nella risposta scritta alla nostra interrogazione a cui l’assessore Balocco, per bocca dell’assessore Ferrari, aggiunge poco di significativo.

Non sarà quindi la politica a decidere. E se queste linee verranno tagliate fuori dai servizi minimi, una garanzia per la mobilità locale, i cittadini di aree significative del territorio piemontese subiranno delle pesanti discriminazioni.

Seguiteremo a pressare l’amministrazione sul tema perché per noi il trasporto pubblico locale continuerà ad avere un ruolo primario nella costruzione del futuro dei trasporti del Piemonte e dei suoi cittadini.

Federico Valetti

Consigliere Regionale M5S

Commenti

Leggi anche

Ivrea

IVREA. “Uno striscione deplorevole”

Ancora una volta Ivrea è teatro di incursioni di organizzazioni di ispirazione neofascista che sfruttano …

lutto_2

CAVAGNOLO. Mamma Terry ricorda Beppe a 3 anni dalla scomparsa

Ciao Beppe, ragazzo speciale sono passati tre anni da quel maledetto lunedì 17 novembre accaduto …