Home / Torino e Provincia / Ceresole Reale / CERESOLE. Royal Ultra Sky Marathon, 55 km di corsa nel Gran Paradiso
Basolo Andrea
Basolo Andrea, il sindaco

CERESOLE. Royal Ultra Sky Marathon, 55 km di corsa nel Gran Paradiso

Di corsa nel Parco nazionale del Gran Paradiso, per 55 chilometri sulle storiche strade di caccia, straordinarie opere di ingegneria rupestre in origini estese per 850 km. E’ il tracciato della Royal Ultra Sky Marathon in programma il 21 luglio, una delle 15 gare del circuito Skyrunner World Series 2019, alle quali prendono parte 7.000 atleti di 11 nazioni. Solo i primi 400 iscritti potranno partecipare alla corsa di luglio, che all’8a edizione è ormai divenuta icona mondiale della disciplina dei corridori d’alta quota.
Gli atleti dovranno superare sette colli e 4.141 metri di dislivello tra pascoli, pietraie, passi innevati. Traguardo sulle rive del Lago di Ceresole Reale (Torino), al rifugio Massimo Mila. Iscrizioni partono dal 15 febbraio. “Credo molto – dice l’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Giovanni Maria Ferraris – in questa iniziativa, che ha fatto conoscere a sportivi e appassionati di tutto il mondo la natura incontaminata del primo Parco Nazionale creato in Italia”.

“Eravamo alpinisti sugli ottomila e correvamo – ha raccontato in conferenza stampa presentando la gara Marino Giacometti, presidente della Federazione Internazionale Skyrunning – così ho inventato questo sport nel 1992. La prima gara fu in Nepal, al campo base dell’Everest.
Abbiamo poi portato le gare in tutto il mondo, e nel 1995 è nata la Federazione Sport d’Altitudine, che nel 2008 è diventata l’attuale International Skyrunning Federation, che oggi coinvolge 60 mila atleti di 50 Paesi”.
L’evento sarà contornato da un programma di appuntamenti nei giorni che precedono la corsa, ed è già presente sui social.
Alcune foto degli atleti in gara durante la precedente edizione, vinta da un nepalese in sei ore e 41 minuti, sono state postate da Leonardo Di Caprio.
Alla presentazione, oggi a Torino, sono intervenuti l’organizzatore e direttore di gara Stefano Roletti, il presidente del Parco del Gran Paradiso Italo Cerise, il sindaco di Ceresole Reale Andrea Basolo, e i rappresentanti degli sponsor, Iren e Montura.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORRE PELLICE. Religioni: al via domani Sinodo Chiese metodiste e valdesi

Si apre domani a Torre Pellice (Torino), il Sinodo delle chiese metodiste e valdesi. 180 …

PINEROLO. Ubriaco, aggredisce barista che non gli versa più da bere

Ubriaco, si è scagliato prima contro il titolare di un bar di Pinerolo che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *