Home / Torino e Provincia / Ceresole Reale / CERESOLE. L’animatrice si sente male, salvato un gruppo di giovani bloccati in quota
Uno snowboarder di 48 anni, M.A. di Domodossola (Vco) è morto durante una discesa fuori pista a Ciamporino, in valle Divedro, nell'Ossola

CERESOLE. L’animatrice si sente male, salvato un gruppo di giovani bloccati in quota

Il soccorso alpino è intervenuto in quota, sopra Ceresole Reale, per il recupero di un’animatrice di un campeggio parrocchiale estivo colta da un malore nei pressi dell’Alpe Pisson, a 2.150 metri. La donna, poi trasportata in ospedale, è stata recuperata dopo diversi tentativi, visto il maltempo, dall’eliambulanza del 118. L’intervento delle squadre a terra del soccorso alpino è stato comunque determinante: l’animatrice faceva parte di un gruppo composto da una novantina di minorenni, con alcuni accompagnatori adulti, non più in grado di scendere a valle autonomamente. I giovani erano infreddoliti, alcuni con principi di ipotermia, bagnati e spaventati: uno di loro ha avuto anche una crisi di panico. Fortunatamente, con la guida dei volontari del soccorso alpino, il resto del gruppo ha fatto ritorno a valle nel primo pomeriggio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SALUGGIA. Neanche il lockdown ha fermato Dj Symoz e la sua musica

Simone Yuri Moz aka (in arte, ndr) Dj Symoz è inarrestabile, neanche il Coronavirus e …

IVREA. Lisa, forse Gino, boh non so… Casali: “Mi hanno offesa…”

Avete presente l’attrice Franca Valeri nei celebri sketch della “Signorina snob”? Correvano gli anni 60 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *