Home / BLOG / CAVAGNOLO. Il paese sfila per le vittime dell’amianto
Cavagnolo
La fiaccolata per le vittime dell'eternit di qualche anno fa

CAVAGNOLO. Il paese sfila per le vittime dell’amianto

Si è tenuta oggi, lunedì 15 dicembre, a Cavagnolo una manifestazione per chiedere “giustizia, ricerca e bonifiche” dall’amianto.

Amministratori comunali di tutto il chivassese, associazioni, familiari delle vittime dell’amianto dell’ex Saca di via XXIV Maggio, semplici cittadini si sono ritrovati al Consiglio comunale aperto nel salone polivalente.  

Il Consiglio cavagnolese ha approvato una delibera-manifesto della battaglia contro l’inquinamento da amianto. Il testo, tra le altre cose, della delibera chiede al Governo e al Parlamento di: “promuovere ogni iniziativa legislativa diretta a promuovere la tutela delle persone a fronte di condotte che generano danni ambientali e in particolare di introdurre il reato di ‘disastro ambientale’ la cui eventuale prescrizione sia ancorata al momento in cui si verificano gli eventi dannosi”; “sostenere i cittadini di Cavagnolo e dei comuni limitrofi, parti civili costituite, che nel corso del procedimento penale appena conclusosi hanno rifiutato le proposte transattive avanzate dalle parti imputate, rendendo loro accessibile l’utilizzo del fondo Vittime Amianto attualmente riservato esclusivamente ai lavoratori dell’Eternit”; “includere nei Comuni da bonificare oltre Cavagnolo i Comuni limitrofi”.

Al termine del Consiglio, s’è tenuta una fiaccolata da piazza Vittorio Veneto alla stele in memoria delle Vittime dell’Amianto, posta al palazzetto dello sport di via XXIV Maggio, là dove un tempo sorgeva lo stabilimento dell’ex Saca. 

_DSC7113 _DSC7115 _DSC7119 _DSC7121 _DSC7125 _DSC7131 _DSC7153 _DSC7154 _DSC7155 _DSC7156 _DSC7157 _DSC7158 _DSC7159 _DSC7160 _DSC7172 _DSC7177

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

Municipio ivrea

IVREA. L’improvvisazione al potere

Con tutti i media incentrati sull’emergenza covid proviamo ad accendere un faro anche sull’asfittica vita …

Il disastro ferroviario di Arè

IVREA. E ora RFI ha fretta di chiudere i sei passaggi a livello di Ivrea

Si è presentato trullo trullo e durante la riunione della commissione urbanistica ha fatto disporre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *