Home / Torino e Provincia / Castelnuovo Nigra / CASTELNUOVO NIGRA. Ritrovato il corpo dell’escursionista disperso, morto in un dirupo

CASTELNUOVO NIGRA. Ritrovato il corpo dell’escursionista disperso, morto in un dirupo

E’ stato trovato morto l’escursionista disperso da ieri pomeriggio. Si tratta di Francesco Sossi, 68 anni, di San Giorgio Canavese. A ritrovarlo, questa mattina, poco prima dell’alba sono state le squadre del Soccorso Alpino. Era in un dirupo, a quota 2 mila e 400 metri, lungo i sentieri che conducono a Punta Verzel, la cima più alta della “Bella Dormiente”, nel Comune di Castelnuovo Nigra. E’ probabile che sia scivolato e poi sia deceduto a causa del freddo.

Le ricerche erano iniziate nel tardo pomeriggio di ieri dopo che la moglie aveva allertato il 112 per il mancato rientro. A quel punto sono state organizzate le ricerche con squadre del Soccorso Alpino, Protezione Civile, Carabinieri e Guardia di Finanza. Immediatamente era stata ritrova l’auto, parcheggiata in paese a Castelnuovo Nigra e poi le squadre si erano inoltrate lungo i sentieri fino a quota 2 mila metri.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SAN MAURO. Trasporti: Bus Company inaugura hub

Bus Company, operatore del trasporto pubblico regionale, che gestisce alcune tratte internazionali attraverso la piattaforma …

RIVAROLO. Ferrovie: Canavesana; Maccanti, subito a Trenitalia

“Basta disagi sulla Canavesana, si faccia subito il passaggio della gestione da Gtt a Trenitalia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *