Home / Torino e Provincia / Castellamonte / CASTELLAMONTE. L’anno scolastico riparte con tante novità

CASTELLAMONTE. L’anno scolastico riparte con tante novità

Grandi novità per le scuole di Castellamonte e non solo. Dallo scorso 1 settembre è infatti attivo il nuovo istituto comprensivo che raggruppa la Direzione Didattica “Amedeo Cognengo”, le scuole primarie e dell’ infanzia del capoluogo, della frazione Spineto, di Colleretto Castelnuovo, di Torre, Bairo e Agliè, le scuole secondarie di primo grado di Castellamonte e Agliè, per un totale di 1.300 studenti. Un passo importante e di non facile esecuzione, per le amministrazioni, che però è servito per ottenere due grossi vantaggi per la città: riportare il Comando dei Vigili Urbani a Palazzo Antonelli e dare vita alla nuova segreteria didattica dell’Istituto Comprensivo.

Ogni sede scolastica ha mantenuto i propri numeri di telefono ma sono stati installati due nuovi centralini telefonici, dotati di apparecchiature fisse e portatili, per gestire e trasferire con più praticità il traffico telefonico in entrata. Inoltre, è stata ampliata la connessione ADSL della nuova segreteria e fornita un’ulteriore linea ADSL solo per la didattica, per permettere agli studenti di utilizzare al meglio le lavagne multimediali e il laboratorio informatico. Tutta la segreteria è collegata in rete insieme alla presidenza, alla vice presidenza e all’aula insegnanti.

Sono contenta del risultato ottenuto. – afferma Chiara Faletto, consigliera delegata all’istruzione durante la conferenza di presentazione, svoltasi ieri mattina, lunedì 24 settembre -. Sono stati mesi di pianificazione e coordinamento logistico e fisico, sia per gli spostamenti interni al Palazzo Comunale che per il trasloco di tutta la Segreteria Didattica. La sinergia che si è venuta a creare con il dirigente scolastico prof. Federico Morgando ha permesso di rispettare la tempistica lavorativa. Un ringraziamento particolare va fatto a tutto il personale comunale e scolastico che ha collaborato agli spostamenti, in particolar modo al responsabile dell’Ufficio Tecnico geom. Gianluca Ossola che ci ha supportato e ha lavorato fino alla fine e al DSGA Domenico Battaglia che ha gestito tutta l’operatività per la Segreteria, dotandola anche di un nuovo server gestionale. Colgo anche l’occasione per esprimere la mia riconoscenza al dirigente uscente del Liceo “Faccio” professor Antonio Balestra che si è reso disponibile per tutto il periodo della sua reggenza e al nuovo dirigente scolastico prof. Daniele Vallino che ha collaborato con noi negli ultimi passaggi”. Quindi conclude: “Nella pianificazione siamo riusciti ad ottimizzare positivamente i costi da sostenere rispetto a quanto ipotizzato preventivamente andando a spendere complessivamente circa 2.400,00 euro. Questo ci permetterà di far fronte in tempi brevi al grave danno subito da atti vandalici, dove tutti i giochi dell’area esterna della materna Musso sono stati intenzionalmente spaccati”.

Commenti

Blogger: Antonia Gorgoglione

Antonia Gorgoglione
Parole... What else?

Leggi anche

GROSCAVALLO. CAI al lavoro per il ripristino del sentiero 309

Domenica 14 luglio ventidue volontari dei CAI Torino, CAI Lanzo, CAI Venaria e CAI UGET …

MEZZENILE-BALME. Il Bivacco Gandolfo intitolato anche a Franco Giuliano

È stato intitolato anche all’alpinista di Mezzenile Franco Giuliano, che ha perso la vita nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *