Home / Torino e Provincia / Caselle Torinese / CASELLE. Zero contagi alla “Nuovo Baulino”
In foto la residenza per anziani “Nuovo Baulino” di Caselle Torinese

CASELLE. Zero contagi alla “Nuovo Baulino”

Zero contagi alla residenza “Nuovo Baulino” di Caselle. Anche in “Fase 2”, notizie di questo tenore fanno ben sperare per il futuro, soprattutto visto cosa è accaduto nelle residenze che ospitano tante persone anziane in Piemonte e in Italia, dove è stato riscontrato il tasso più elevato di contagi.
Alla data del 13 maggio sono risultate zero persone positive al Covid-19. I dati ufficiali, dei tamponi eseguiti in quella giornata, sono arrivati sulla scrivania del sindaco il 19 di maggio, quasi una settimana dopo. Ovvero con tempistiche più veloci rispetto al passato, segno che le operazioni si sono velocizzate nei laboratori specializzati. 
Si tratta di una situazione purtroppo rara all’interno delle residenze per anziani piemontesi”, commenta il sindaco Luca Baracco
Un grande plauso va rivolto agli ospiti ed a tutti gli operatori della struttura, diretti dal dottor Andrea Bianco, il responsabile del Nuovo Baulino. Quando ancora non era chiara la situazione a livello nazionale, la struttura aveva già deciso, in piena autonomia, di blindarla. Nessun ingresso di parenti e amici dei pazienti e nessun nuovo ospite. E’ stata una mossa che ha pagato nel lungo periodo, a scapito anche delle dinamiche di una residenza, decidendo di privilegiare la salute di tutti”, continua il sindaco.  
Intanto, a Borgaro nella residenza “Casa Mia”, la situazione parla di 15 ospiti attualmente positivi alla data di sabato 23 maggio, con otto ospiti purtroppo deceduti e due operatori socio sanitari attualmente positivi. 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Asl To 4: Ardissone presenta la dimissioni a Icardi

CHIVASSO. Asl To 4: Ardissone presenta le dimissioni all’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi. …

RONDISSONE. Carla Valle va in pensione dopo 43 anni in Comune

Per lei nessuno è mai stato “soltanto un numero”. Dopo oltre quarant’anni di servizio (43 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *