Liborio La Mattina

Nun Te Reggae Più di: Liborio La Mattina

Home / BLOG / CASALBORGONE. Tarsu sbagliata sulle “pertinenze”.

CASALBORGONE. Tarsu sbagliata sulle “pertinenze”.

conrado fabrizio
Fabrizio Conrado, vicesindaco e assessore al Bilancio

Ricapitolando. C’è un assessore a bilancio e tributi che si chiama Fabrizio Conrado e c’è una società di consulenza che si occupa di riscuotere i tributi, con la quale collabora l’assessore ai tributi. Però non c’è incompatibilità. Tutto regolare. Al massimo c’è quel piccolissimo problema dell’inopportunità, ma chissenefrega. C’è però dell’altro e su questo sì, di problemi ce ne sono. Nei mesi scorsi, infatti, il Comune di Casalborgone ha inviato a tutti i cittadini una comunicazione con tanto di verifica e calcolo delle superfici utili per l’applicazione della tassa rifiuti. Tra le altre cose dice che a decorrere dal 1° gennaio del 2015 la superficie su cui applicare la Tarsu non può essere inferiore all’80 per cento della superficie catastale. In buona sostanza una bella mazzata, specie per i proprietari di vecchie cascine. Una mazzata anche perché il calcolo sulle pertinenze (tettoie, stalle, depositi e magazzini, cioè c2, C6 e c7) è completamente errato. Non ci si doveva infatti concentrare sull’80 per cento dei metri quadri calpestabili, bensì sull’80 per cento di un 25 per cento, se le pertinenze non sono comunicanti, e del 50 per cento se lo sono. Quindi i 100 metri di fienile non valgono 80, ma solo 20… Qualcuno a Casalborgone se n’è accorto (non sono mica tutti fessi) e si è rifatto rifare i conteggi dopo essersi arrabbiato come una biscia. La stragrande maggioranza no e ha pagato quanto richiesto. Ci si chiede a questo punto se l’assessore ai tributi Fabrizio Conrado  era a conoscenza di tutto questo e se lo era perché non ha fatto  e detto nulla. Ce lo si chiede nella sua duplice veste di amministratore della cosa pubblica e di consulente di una società di riscossione. Consigliamo però a tutti i cittadini di rivolgersi al proprio commercialista e all’agenzia delle entrate per un controllo…

Commenti

Leggi anche

Giancarlo Brino Presidente del consiglio comunale

SETTIMO TORINESE. Dalle fragole della nonna ai Pir!

C’è un articolo del Regolamento del consiglio Comunale (il 47) in cui si dice che …

san mauro-scuola

SAN MAURO. Maniaco fuori da scuola? No

C’è un orco, c’è un orco fuori dalla scuola media Dalla Chiesa. Un molestatore, un …