Home / BLOG / CASALBORGONE. Cavallero scopre il turismo sostenibile

CASALBORGONE. Cavallero scopre il turismo sostenibile

Era nel programma elettorale di Cavallero la promozione turistica, ma pensavamo tutti che si trattasse della promozione del nostro territorio, invece da noi si pubblicizzano gli altri territori. Già perchè domenica 15 ottobre nel centro storico di Casalborgone si è tenuto un evento organizzato dal FAI ma Cavallero non c’era. Il Sindaco di Casalborgone, con  delegazione “selezionata” di Casalborgonesi dal 12 al 16 ottobre era a spassarsela in Puglia ad Aquaviva delle Fonti. Ebbene si, il tutto si è svolto in gran segreto, nemmeno un cenno sul sito istituzionale, nessun coinvolgimento della popolazione. Non solo i commercianti erano all’oscuro di tutto ma anche Baggio, Capogruppo di Prima Casalborgone, non è stato nemmeno informato dell’iniziativa. Ma di cosa si è trattato di così segreto? Era un’incontro finanziato dalla Commissione Europea per il progetto: “Small Markets at the Heart of the EU Economy, Europe for Citizens”. Tutti i progetti Finanziati dall’Europa hanno come priorità il coinvolgimento attivo e la partecipazione della popolazione. Quello che viene chiesto dall’Europa in cambio del finanziamento è la massima pubblicità finalizzata al coinvolgimento della popolazione. Ma a Casalborgone questo, forse, avverrà solo quando la manifestazione sarà in loco, quando servirà avere tanta gente presente. Ora che il nostro sindaco ha scoperto il “Turismo Sostenibile per se stesso”, ovvero come andare a quattro giorni in vacanza a spese della comunità europea, portando con se “pochi eletti”, chissà quante altre iniziatve analoghe ci saranno. L’importante è che la partecipazione attiva della popolazione a Casalborgone sia solo “ad invito”. Ma di tutto ciò la Commissione Europea ne è al corrente?

Commenti

Blogger: Amos Giardino

Amos Giardino
Dalla parte del cittadino

Leggi anche

Dal frumento al pane!

Dal frumento al pane! La luce fioca del crepuscolo illumina la piana di Eleusi in …

QUINCINETTO. Stato di emergenza per la frana: Borrelli è disposto a dichiararlo

“Il Capo Dipartimento della Protezione Civile nazionale Angelo Borrelli si è reso disponibile alla dichiarazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *