Home / Torino e Provincia / Caravino / CARAVINO. Nel 2015 il Fai riaprirà la strada delle 22 curve

CARAVINO. Nel 2015 il Fai riaprirà la strada delle 22 curve

Il Castello di Masino al centro dei programmi del Fai a 25 anni dall’acquisto promosso da Mariella Agnelli e subito appoggiato dalla presidentessa Fai Giulia Maria Crespi. Ne ha parlato venerdì 16 maggio nel corso del congresso nazionale a Ivrea il presidente nazionale Andrea Carandini. Nel corso di questi anni l’edificio è stato oggetto di numerosi interventi di ristrutturazione. Per accogliere i visitatori e le famiglie nei giardini è stato allestito anche un percorso per i bambini. E tra i lavori in corso c’è la riqualificazione degli antichi percorsi medievali. “Vogliamo riaprire – ha sottolineato Carandini – la strada delle ventidue curve, un sentiero di accesso al castello. Sarà un percorso per le biciclette e anche per i podisti. E nella casa Svizzera creeremo una officina della bicicletta per eventuali riparazioni. Anche questo è un modo di fare squadra per difendere il territorio e le bellezze del nostro paesaggio. Conteremo di aprire la strada entro l’inizio del 2015”.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

Il video messaggio del sindaco

CHIVASSO. Coronavirus: sabato ritorna il mercato degli alimentari

CHIVASSO. Coronavirus: sabato ritorna il mercato degli alimentari. L’ha annunciato il sindaco Claudio Castello, con …

L'ospedale di CastellamonteL'ospedale di Castellamonte

CASTELLAMONTE. Icardi: “L’ospedale non riaprirà, mancano i medici”

Mancano i medici: l’ospedale di Castellamonte non riaprirà nonostante le richieste del territorio per far …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *