Home / Torino e Provincia / Caravino / CARAVINO. Inaugurata la porta del Castello di Masino

CARAVINO. Inaugurata la porta del Castello di Masino

Inaugurato alla presenza del sindaco Clara Angela Pasquale il varco nella cinta muraria (rimasto chiuso per 100 anni) che unisce nuovamente il parco del Castello di Masino con via Valentino. Per il simbolico taglio del nastro, è stata scelta la giornata di domenica 19 giugno, che è anche l’anniversario della prima grande festa dei beni del Fai e il Castello di Masino, come tutti sanno, è appunto di proprietà del Fondo per l’Ambiente Italiano. Si tratta di un passo molto importante per i progetti di integrazione tra il Castello e il borgo di Masino che, di fatto, a partire da oggi, diventa pedonale e può beneficiare di un nuovo parcheggio. Insieme al nuovo accesso è stato aperto anche l’ecomuseo e la parrocchia di Caravino. “A completamento del progetto – annuncia il sindaco – nei prossimi mesi speriamo di riuscire a posizionare la cartellonistica e la ristrutturazione del pozzo del ghetto. Per realizzare queste opere abbiamo richiesto i soldi attraverso la partecipazione al bando della Compagnia San Paolo”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SETTIMO. Le Lega si impappina su Via Vittime delle Foibe, esiste? Non esiste?

Ce lo saremmo aspettati da tanti ma non dai leghisti che, proprio nell’ultimo consiglio di …

SETTIMO. Sembra il Kgb e invece è Elena Ruzza che registra tutto

Elena Ruzza registra tutto. Entrare, fare una domanda, registrare la risposta e andarsene. Quella della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *