Home / Sport / Altri Sport / CANOA SLALOM. Ivrea si prepara ad ospitare i Campionati Italiani Assoluti
Stadio della Canoa Ivrea

CANOA SLALOM. Ivrea si prepara ad ospitare i Campionati Italiani Assoluti

E’ ripartita l’attività agonista della canoa slalom con la prima gara nazionale ufficiale e i Campionati Italiani Under 23, in programma il 22 e 23 agosto sulle acque del fiume Brenta. La gara di Valstagna precede i Campionati Italiani Assoluti di slalom, che si svolgeranno ad Ivrea il 5 e 6 settembre e rappresenteranno l’evento clou della stagione.
L’appuntamento di Valstagna era molto atteso dagli specialisti delle paline di tutte le categorie che potevano così finalmente tornare in acqua nel primo confronto stagionale. Un rientro per tutti e una sfida organizzativa molto impegnativa anche per il Canoa Club Kayak Valstagna che ha recepito e attuato fedelmente il protocollo anti-covid stilato dalla Federazione Italiana Canoa Kayak per disputare in totale sicurezza le gare.  Gli atleti in gara, tra cui 28 portacolori dell’Ivrea Canoa Club, si sono confrontati su un percorso di III livello che nonostante il periodo presentava una buona portata d’acqua. Si è partiti sabato con la gara nazionale aperta a tutte le categorie (Cadetti, Allievi, Ragazzi, Junior e Senior) con un percorso più semplice rispetto al tracciato che è stato invece disegnato
domenica per la prova che ha assegnato i titoli italiani Under 23. Ben 25 le società rappresentate per un totale di 187 atleti iscritti il primo giorno e 160 domenica per le gare Under 23, Junior e Senior.
Sette primi posti e tanti altri podi per l’Ivrea Canoa Club nella giornata di sabato 22. I successi portano la firma di Nicola Pistoni nel K1 e nel C1 Cadetti A, Michele Pistoni nel K1 Cadetti B, Lucia Pistoni nel K1 Ragazze, Tommaso Panico nel K1 Junior (gara questa vinta davanti al compagno di allenamenti Matteo Pistoni), Simone Marchegiano e Lorenzo Cardini nel C2 Ragazzi, Pietro Silini e Giacomo Capirone nel C2 Junior. Piazza d’onore per Gabriele Marchegiano nel C1 Allievi B, Gabriele Ambrosino e Christian Biava nel C2 Senior, Ludovico Cuignon e Lucia Pistoni nel C2 Junior mix e Lorenzo Gregotti e Carolina Massarenti nel C2 Senior mix. Sul podio anche Michele Pistoni, terzo nel C1 Cadetti B davanti al compagno di club Pietro Perazzo (quinto), e Carolina Massarenti, medaglia di bronzo nel C1 Senior femminile, prova in cui Erica Piatti fa sua la quarta posizione. Nella top ten di giornata, inoltre, Gabriele Marchegiano, quinto nel K1 Allievi B, Pietro Perazzo e Matteo Balma, rispettivamente sesto e settimo nel K1 Cadetti B, Cecilia Marchegiano, quinta nel K1 Ragazze, Matteo Ghirardo e Lorenzo Cardini, quarto e sesto nel K1 Ragazzi, Ludovico Cuignon e Gabriele Ambrosino, rispettivamente quarto e decimo classificato nel K1 Junior, Erica Piatti, sesta nel K1 Senior femminile, Davide Ghisetti, nono nel K1 Senior, Pietro Silini e Simone Marchegiano, quarto e quinto nel C1 Ragazzi, Giacomo Capirone e Nicolò Balma, rispettivamente quinto e sesto nel C1 Junior. Più indietro in graduatoria Julian Rovera, sedicesimo nel K1 Ragazzi, Filippo Caserio, Christian Biava e Riccardo Cannistracci, rispettivamente dodicesimo, quindicesimo e diciassettesimo nel K1 Junior, Lorand Gjoshi, Lorenzo Gregotti e Simone Bernard, quattordicesimo, quindicesimo e ventesimo nel K1 Senior, Lorenzo Spertino e Matteo Ghirardo, dodicesimi nel C2 Ragazzi.
Il giorno seguente, appuntamento con l’assegnazione dei titoli italiani Under 23. Per l’Ivrea Canoa Club si distinguono Erica Piatti e Lucia Pistoni, rispettivamente seconda e terza classificata nel K1 femminile U23. Piatti e Pistoni, insieme a Carolina Massarenti, conquistano anche il primo posto nel K1 U23 a squadre. Titolo italiano Under 23 per il C2 maschile eporediese composto da Giacomo Capirone e Pietro Silini; in seconda posizione Simone Marchegiano e Lorenzo Cardini. Gli altri podi portano la firma di Silini, Capirone e Nicoló Balma, primi classificati nel C1 maschile a squadre U23, di Gabriele Ambrosino/Christian Biava, Lorenzo Spertino/Matteo Ghirardo e Simone Marchegiano/Lorenzo Cardini nel C2 maschile a squadre Under 23 e di Carolina Massarenti e Lorenzo Gregotti, terzi nel C2 misto U23. Nella categoria Junior, invece, da sottolineare l’oro di Simone Marchegiano e il bronzo di
Pietro Silini nel C1 maschile, oltre alla medaglia d’argento cinta al collo da Matteo Ghirardo nel K1 maschile. Per quanto riguarda gli altri risultati, nel K1 Under 23, la gara clou dei tricolori, ben 7 atleti dell’Ivrea Canoa Club conquistano la finale a 20: grande attesa per la prova di Davide Ghisetti, secondo in campo tricolore lo scorso anno ad Ivrea, ma un grave errore gli fa perdere molto tempo e si classifica solamente in sedicesima piazza, preceduto dagli altri eporediesi Matteo Pistoni, quinto, Tommaso Panico, ottavo, Lorand Gjoshi, undicesimo, Ludovico Cuignon, tredicesimo, e Lorenzo Gregotti, quattordicesimo; diciassettesima piazza, invece, per Simone Bernard. Si fermano in qualifica Riccardo Cannistracci, trentacinquesimo, Christian Biava, trentottesimo, Gabriele Ambrosino,
quarantesimo, e Filippo Caserio, quarantaduesimo. Anche nella prova a squadre, in cui gli eporediesi con due agguerrite compagini difendevano il titolo italiano conquistato ad Ivrea nel 2019, le aspettative vanno deluse: a causa di millimetriche gravi penalità la squadra di Lorand Gjoshi, Tommaso Panico e Ludovico Cuignon si classifica solo all’ottavo posto e quella di Davide Ghisetti, Lorenzo Gregotti e Matteo Pistoni chiude nona; undicesimi, invece, Julian Rovera, Riccardo Cannistracci e Filippo Caserio. Carolina Massarenti, in lizza per la conquista del titolo Under 23 in C1, si piazza quarta e mastica amaro, avendo sfiorato il podio per pochi
centesimi. Nella categoria C1 Senior femminile, alla sua prima esperienza in canadese, la Erica Piatti si classifica al secondo posto. Fra gli Junior, da segnalare la quarta posizione di Cecilia Marchegiano nel K1 femminile ed il sesto esettimo posto di Lorenzo Cardini e Lorenzo Spertino nel K1 maschile. Nella stessa prova Julian Rovera, alla sua prima gara di una certa difficoltà, fa suo il nono posto fermandosi in qualifica. In canadese, sempre fra gli Junior, ottima quarta posizione di Matteo Ghirardo; settimo Nicolò Balma e ottavo Giacomo Capirone, fermatisi in qualifica.
Prossimo appuntamento i Campionati Italiani Assoluti di canoa slalom ed extreme slalom ad Ivrea nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 settembre. Allo Stadio della Canoa, a causa delle rigorose norme anti-contagio Covid19, la manifestazione si svolgerà a porte chiuse e lungo il canale saranno ammessi solo gli addetti ai lavori, ma sarà comunque possibile seguire i risultati in diretta sul sito della Federazione Italiana Cronometristi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

<>

Sono anni che si discute dove creare il nuovo ospedale del Canavese e adesso che …

Nuovo ospedale d’Ivrea… Salizzoni e Avetta: e perchè non l’area di Palazzo Uffici?

Essere visionari a Ivrea è quasi un obbligo… Di visione in visione… Dopo quella della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *