Home / Torino e Provincia / Canischio / CANISCHIO. Festa di San Lorenzo tra le stelle cadenti

CANISCHIO. Festa di San Lorenzo tra le stelle cadenti

Tutti a Canischio per le notti delle stelle cadenti! La festa del paese, dedicata al patrono San Lorenzo, si è tenuta puntualmente, come da tradizione, dal venerdì a lunedì.

Cinque giorni di divertimento, a partire dall’8 fino all’11 agosto, con l’apertura del padiglione gastronomico per serate a base di gustose grigliate, fritto di pesce e tanto altro e molta musica, tra la discoteca mobile di Radio Gran Paradiso e le orchestre di liscio, per chiudere con il versatile gruppo “Kiss” e l’elezione di Miss e Mister Canischio 2014.

Il direttivo della Pro Loco, presieduta da Valter Gioannini, ha eletto due giovani: l’infaticabile Manuel Pianasso, aiutante al bar, e la bella Georgiana Unguru Marzese.

Il gruppo numeroso ed affiatato dei volontari ha lavorato sodo, tra sudore e tanta allegria, offrendo al pubblico arrivato nel paesino altocanavesano una festa riuscitissima. Hanno contribuito giovani e meno giovani, sul campo anche gli amministratori comunali, “vecchi” e “nuovi”. Padiglione pieno la sera ma anche proposte collaterali pomeridiane come la gara di bocce ed il mercatino dei prodotti tipici la domenica, giorni dedicato anche alle celebrazioni religiose.

Nel suo discorso il Sindaco Riccardo Rosa Cardinal ha ricordato che la festa di San Lorenzo è questo e non solo, che tutto il grande contenitore nasce da una fede che ha radici antiche e che occorre conservare nel cuore dei canischiesi negli anni a venire.

La festa è proseguita all’indomani del Ferragosto, per “San Bernardo di Mares”, con una due giorni, tra il 16 e ol 17 agosto, tra l’originale spaghettata “Mares e Monti”, canti e balli in compagnia degli amici della Fanfara. ed il cielo illuminato da bellissime lanterne, e naturalmente la Santa Messa accompagnata dai priori Andrea Chiuminatto e Riccardo Rosa Cardinal e dalla banda musicale di Canischio e Prascorsano.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

CHIVASSO. Moretti: “Lascio per il lavoro in ospedale”. Castello ringrazia l’ormai ex assessore

Annunciato ieri, è arrivato oggi il comunicato ufficiale da Palazzo Santa Chiara, a firma dell’ufficio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *