Home / Torino e Provincia / Borgofranco d'Ivrea / CANAVESE. Finito il lockdown, torna l’incubo incidenti

CANAVESE. Finito il lockdown, torna l’incubo incidenti

Termina il lockdown e torna l’incubo incidenti lungo le strade.
Tutti fuori, da nord a sud. L’imperativo degli italiani, ragazzi e famiglie, amici e parenti, in questo primo week-end con meno restrizioni, è stato quello di tornare a mordere la vita all’aria aperta.

Al mare, in montagna, dove non sono mancati gli incidenti, con quattro vittime in Piemonte e Lombardia.

In questa domenica da “liberi tutti” la paura incidenti è tornata a farsi reale anche sulle strade del Canavese dove, nella sola giornata di domenica si sono verificati due episodi, due feriti in codice rosso soccorsi in pochi minuti dal 118. Un bilancio che torna a farsi drammatico.

L’incidente più grave è avvenuto a Borgofranco in frazione Bajo Dora.

Micael Robino, 20 anni, di Montalto Dora, al volante di una Peugeot, è rimasto ferito e intrappolato nell’abitacolo della sua auto. Secondo la ricostruzione dei carabinieri intervenuti sul posto, il giovane ha perso il controllo dell’auto e dopo essere uscito di strada, ha sfondato un terrapieno in cemento e in seguito all’urto l’auto ha terminato la corsa a ruote all’aria. Ad intervenire è stato il 118 che lo ha trasferito in elisoccorso all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Il secondo incidente è avvenuto quasi contemporaneamente. E’ accaduto lungo la Statale 26 che attraversa l’abitato di Mercenasco. Qui Luca De Ferrari, 58 anni, di Ivrea in sella ad una moto da enduro si è scontrato contro una Toyota Aygo, tamponandola.

Al volante c’era un cittadino romeno (classe ‘94) di Torino, illeso.

Luca De Ferrari, invece, è stato soccorso dal 118 e poi trasferito in elisoccorso al Cto. Secondo la ricostruzione dei carabinieri di Borgomasino, il romeno al volante dell’auto stava iniziando una inversione ad “u” e così, il centauro, proveniente da Candia, non sarebbe riuscito ad evitare l’impatto con l’auto

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

CHIVASSO. Natale: l’Ascom litiga con Castello

CHIVASSO. Natale: l’Ascom litiga con Castello. “Abbiamo appreso ieri che il Comune di Chivasso non …

CHIVASSO. Ci ha lasciati Ginetta Dondero

CHIVASSO. Ci ha lasciati Ginetta Dondero. Si è spenta, all’età di 80 anni, Maria Teresa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *