Home / Torino e Provincia / Caluso / CALUSO. Segre: Caluso dice no alla cittadinanza onoraria, non è priorità
Il Consiglio Comunale calusiese

CALUSO. Segre: Caluso dice no alla cittadinanza onoraria, non è priorità

Niente cittadinanza onoraria per Liliana Segre: l’amministrazione comunale di Caluso (Torino) ha risposto picche alla richiesta avanzata dal gruppo di minoranza di concedere, come già hanno fatto diversi altri Comuni, il riconoscimento alla senatrice a vita sopravvissuta ad Auschwitz, dove era stata deportata all’età di 12 anni. L’amministrazione ha fatto sapere che la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, si legge sulle pagine locali del quotidiano La Stampa, non rientra nelle priorità del Comune e che la preferenza cadrà su persone che, se anche non residenti in paese, hanno direttamente dato lustro alla comunità calusiese per meriti particolari, nell’ambito lavorativo, culturale e sportivo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CORONAVIRUS

AGLIE’. Oggi il primo decesso in paese per Coronavirus

Agliè piange il suo primo morto per Coronavirus. A comunicare il decesso è stato il …

CORONA VIRUS TAMPONE FARINGEO

BOSCONERO. Impennata di casi positivi dopo i tamponi in casa di riposo

Un altro morto e 35 positivi al Covis. Salgono di più del doppio i casi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *