Home / Torino e Provincia / Busano / CALUSO. Le ostetriche testimonial della raccolta fondi del Carc

CALUSO. Le ostetriche testimonial della raccolta fondi del Carc

Le ostetriche dell’ospedale di Chivasso, testimonial della raccolta fondi lanciata dal Carc di Rodallo.

Nei giorni scorsi, infatti, Il Carc di Rodallo, il Concorso Letterario “Amilcare Solferini” e C’era una volta il Canavese hanno organizzato una raccolta fondi per sostenere il reparto di Terapia Intensiva di Chivasso diretto dal dott. Castenetto.

Alessandro Actis Grosso, del Carc, spiega: “Provvederemo ad acquistare dispositivi per l’ausilio respiratorio e dispositivi di protezione individuale per gli operatori sanitari. Ci rivolgiamo a privati e ad associazioni, aiutateci e aiuterete chi ha bisogno in questo momento. Il vostro denaro donerà un respiro ad un ammalato”.

Il messaggio delle ostetriche è quello di sempre: “Andrà tutto Bene”. Ma chiedono l’aiuto di tutti per uscire dall’emergenza: “Siamo qui a nome di medici, infermieri, Oss, del personale di pronto soccorso e della terapia intensiva che stanno affrontando questa grandissima emergenza. Il lavoro fatto è tantissimo e quello che dovranno fare è ancora di più. Abbiamo bisogno del vostro aiuto. Un contributo per acquistare i dispositivi di protezione individuale e le attrezzature necessarie per l’assistenza. L’unione fa la forza e speriamo che siate in tanti a rispondere alla nostra richiesta”.

Per ora sono stati racconti sulla piattaforma gofundme 1.400 euro circa su un obiettivo di 10mila.

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

CHIVASSO. Furti e danneggiamenti in Duomo, arrestato un senzatetto

Un senzatetto ha forzato la porta sul retro del Duomo di Santa Maria Collegiata e …

CHIVASSO. Simboli fallici in Duomo. Arrestato clochard

Aveva preteso dei soldi dal parroco, non ricevendoli, preso dalla rabbia aveva messo a soqquadro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *