Home / Calcio Italia / CALCIO. Ultrà Juventus, otto anni Daspo per leader Viking

CALCIO. Ultrà Juventus, otto anni Daspo per leader Viking

Otto anni di Daspo per Loris Grancini, milanese, il leader del gruppo di ultras juventini Viking. Il provvedimento arriva in seguito a una denuncia per istigazione a delinquere presentata dalla Digos.
Grancini è autore di numerosi post su Facebook in cui compaiono insulti e offese alle forze dell’ordine, i cui agenti vengono a volte indicati con fotografie e generalità complete.
Una “crociata” che ha avuto inizio dopo la revoca dello striscione del gruppo, ai primi di febbraio.

I Viking, come ricostruito dalla Digos, avevano fatto entrare allo Juventus Stadium striscioni non autorizzati, scandendo inoltre cori offensivi e antisemiti.
Per protesta, nelle partite successive non occuparono i loro posti in curva Sud, e per evitare che altri gruppi (Nucleo e Tradizione bianconera) vi si insediassero hanno preso iniziative talvolta sfociate in momenti di tensione: cinque tifosi sono stati denunciati per violenza privata perché, durante la partita del 5 febbraio con l’Inter intimidirono gli altri per impedire tentativi di ‘sconfinamento’. Il 10 marzo, per eludere la revoca dello striscione, i Viking circondarono la zona con delle bandierine di segnalazione navale componendo il nome del gruppo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *