Home / Piemonte / Cuneo / CALCIO. Squadra femminile sfrattata, protesta nel Cuneese

CALCIO. Squadra femminile sfrattata, protesta nel Cuneese

Promossa in serie C, una squadra di calcio femminile viene sfrattata dal campo in cui si allenava per far posto ad una squadra maschile. Accade alla Saviglianese, protagonista lo scorso anno in serie D, che punta il dico contro il Comune: “quanto interesse c’è a Savigliano – si chiede il club – nell’investire nel nostro progetto e nel calcio femminile?”.
Problemi di spazi, dicono dall’amministrazione comunale, ma la protesta del club non si placa. “Il Comune prima ci elogiava e premiava per l’ottima stagione”, ricorda, ora “lo stesso Comune ha dato priorità nell’occupazione del campo di allenamento ad altre società”.
L’assegnazione dell’impianto è legata agli anni di attività, osservano ancora dal Comune, e la Saviglianese femminile è società giovane. Il club, invece, è di ben altro avviso: il Comune, dice, “dimentica che la Usd Saviglianese, a cui apparteniamo a tutti gli effetti, sta per compiere cent’anni”. E allora, conclude la società, la domanda viene spontanea: “Quanto interesse c’è nell’investire nel calcio femminile?”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO – Sabato 21 settembre la biblioteca presenta La Druida di Margùn

Lungamente attesa e annunciata, sabato 21 settembre alle ore 16.30 presso il salone Atl di …

ASTI. Litiga col futuro cognato e lo accoltella, arrestato

Un 30enne albanese ha ferito a un braccio e alla spalla, con due coltellate, un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *