Home / Sport / Calcio / CALCIO. Soragna manda ko la Pro Settimo
Il tecnico della Pro Settimo Sandro Siciliano
Il tecnico della Pro Settimo Sandro Siciliano

CALCIO. Soragna manda ko la Pro Settimo

Dopo il Bra, il?Cuneo. Le squadre della Provincia Granda sembrano indigeste per la Pro Settimo & Eureka, che nell’anticipo del sabato incassa la seconda sconfitta consecutiva. I biancocerchiati se la giocano soprattutto nella prima frazione, ma escono dal “Fratelli Paschiero” senza punti, puniti invece dai padroni di casa a cui basta la rete di Soragna siglata a fine primo tempo.

Siciliano ridisegna l’undici iniziale e dopo la batosta tattica subita al cospetto del Bra modifica l’assetto, anche a causa dell’assenza di Di Renzo per squalifica. Il tecnico manda in campo una squadra più accorta con le novità Gallace e Marangone dal primo minuto, lasciando invece Parisi in panchina. I primi 45’ sono vivaci e gli ospiti avrebbero le occasioni per sbloccare l’incontro con il sempre pericoloso Dalla Costa sul quale Tulino (ex dell’incontro) fa buona guardia, e con una clamorosa palla gol divorata da Vingiano alla mezz’ora a tu per tu con il portiere avversario. Ai biancocerchiati è mancata ancora una volta quella cattiveria sotto porta necessaria per vincere le partite.?Cattiveria che invece ha da vendere un attaccante di razza come Soragna, bravo a battere Gaudio Pucci di prima intenzione al 41’. Con un disperato bisgono di punti gli uomini di?Jacolino sembrano accontentarsi del vantaggio acquisito; la paura di poter subire la rimonta avversaria frena l’entusiasmo dei cuneesi che nella ripresa addormentano la partita abbassando il ritmo e non concedendo più nulla ai settimesi.  La Pro non riesce in alcun modo a graffiare e le occasioni latitano fino al triplice fischio, che sancisce il secondo stop consecutivo di una squadra che ha però dimostrato di potersela giocare alla pari con una grande del calcio piemontese. «C’è stata una reazione importante – commenta?Siciliano -, ci rimane solo il rammarico di non aver fatto neanche un punto.  Aver ricevuto i complimenti degli avversari è un motivo d’orgoglio per noi». Domani si torna in campo e la Pro avrà subito l’opportunità di riscattare due settimane negative, con l’obbligo di tornare a fare punti al?“Valla” contro la Novese.

CUNEO – PRO SETTIMO            1-0

MARCATORE: 41’ pt Soragna.

CUNEO: Tulino, Quitadamo, Tufano, Cecchi, Conrotto, Carretto, Romano, Barale, Soragna (25’ st M. Perrone), França, Montante (18’ st Corteggiano). A disp. Cammarota, Sillano, Rondelli, Menon, Sturaro, Rondella, Tavella, Marengo. All. Jacolino.

PRO SETTIMO &?EUREKA: Gaudio Pucci, Gallace, Di Savino, Piotto, Cacciatore, Grancitelli, P. Perrone (25’ st Spoto), Didu, Dalla Costa, Marangone (35’ st Parisi), Vingiano (41’ st Bamba). A disp. Maja, Celano, Scialla, Di Dio, Carluccio, Vasario. All. Siciliano.

ARBITRO: Vidali di Pordenone.

NOTE: ammoniti Quitadamo,?Cecchi, Grancitelli, Didu, Parisi.

Il tecnico della Pro Settimo Sandro Siciliano
Il tecnico della Pro Settimo Sandro Siciliano

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

ASL TO4. Colasanto succede a Chiadò. Proseguono i “tamponi” gratuiti in 3 aree ad accesso diretto

Il direttore sanitario Sara Marchisio resterà al suo posto, al direttore amministrativo Ada Chiadò succederà …

Ospedale di Settimo, sfilza di consulenti. Conti in rosso. Blocco dei pagamenti alla Coop. Frassati. Verso la vendita a privati?

Quale futuro per l’ospedale di Settimo Torinese? Forse a qualcuno è sfuggito ma è bene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *