Home / Sport / Calcio / CALCIO. Settimo: la vetta è a un passo
L'allenatore del Settimo Salvatore Telesca
Salvatore Telesca

CALCIO. Settimo: la vetta è a un passo

Il Settimo non ha alcuna intenzione di fermarsi e continua a viaggiare spedito verso la vetta della classifica, ora distante solamente un punto. Il secondo pareggio consecutivo del Venaria consente infatti alle violette di rosicchiare altri due punti preziosi ai cervotti, portarsi a -1 e preparare il definitivo assalto. La compagine di Telesca si conferma la più in forma del girone e contro l’Aosta Sarre può concedersi il lusso di archiviare la pratica già nel primo tempo e rifiatare nella ripresa, recuperando le molte energie spese in Coppa Italia contro il Quincitava. Padoan e compagni ottengono il massimo con il minimo sforzo grazie ad un avvio di gara intenso che porta i padroni di casa a sbloccare il risultato dopo appena nove minuti. Picollo intercetta palla nella propria metà campo, si invola sulla fascia sinistra e serve Padoan il quale, a sua volta, crossa al centro dove un velo di D’Alessandro favorisce l’inserimento di Barbati che supera Pomat. La difesa valdostana è infilzata in rapidità, caratteristica che il Settimo utilizza anche per siglare il raddoppio, che porta la firma di D’Alessandro. Il 2-0 spegne, di fatto, gli animi del match che per i restanti 70 minuti non ha più nulla da offire al pubblico presente sugli spalti del “Levi”. I rossoneri provano a sfruttare le armi a propria disposizione nel tentativo di rientrare in partita ma gli uomini di Cusano non riescono in alcun modo a scardinare la retroguardia viola. Di contro, il Settimo lascia sfogare gli avversari e prova a ripartire in velocità sfruttando l’accelerazione di Padoan e la freschezza atletica dei nuovi entrati ma il risultato non cambia più e al triplice fischio le violette possono festeggiare il sesto successo consecutivo (compreso quello di mercoledì in Coppa). «L’ambiente è sereno – commenta un entusiasta Salvatore Telesca a fine partita -, i ragazzi sono cresciuti a livello di gruppo e si respira un’aria diversa all’interno dello spogliatoio. I risultati sono merito del gruppo che si è venuto a creare. Siamo contenti di quello che stiamo facendo, consapevoli che sono queste le partite da vincere. È un campionato equilibrato e gli altri ci stanno con il fiato sul collo, quindi diventa importante non perdere le sfide con le cosiddette “piccole” per restare in alto e dare un segnale alle altre squadre. Detto questo – conclude l’allenatore del Settimo -, continuiamo a ragionare di partita in partita e solo a Natale guarderemo la classifica facendo un primo bilancio».

SETTIMO – AOSTA SARRE            2-0

MARCATORI: 9’ pt Barbati, 23’ pt D’Alessandro.

SETTIMO: Marcaccini, Valenti, PIcollo, Chiumente, Padroni (15’ st Tomasicchio), Zanellato, Schiavone, Bava, Padoan, Barbati (30’ st Di Bella), D’Alessandro (25’ st Borrello). A disp. Giancotti, Viola, Rubino, Messineo. All. Telesca.

AOSTA SARRE: Pomat, Giannini (42’ st L. Raco II), Scalise (25’ pt Semia), Cordì (9’ st Fossà), L. Raco, X. Vuillermoz, Ollier, D. Vuillermoz, A. Raco, Bellafiore, Canalini. A disp. Fornaro, Locci, Gagliardi, Angiulli. All. Cusano.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

VOLLEY. I Koala sotto rete per Carnevale

I piccoli Koala di ATP Gassino hanno partecipato sabato 15 febbraio al Torneo di Carnevale …

KICK BOXING. Gym Club Ciriè a caccia di gloria a Gladiatrix

Domenica 23 febbraio, presso il Palazzetto dello Sport di Borgaro Torinese, inizia il Tour internazionale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *