Home / Sport / Calcio / Calcio. Seconda Categoria. Sasso: “Il trionfo di un gruppo fantastico”

Calcio. Seconda Categoria. Sasso: “Il trionfo di un gruppo fantastico”

Tra un gavettone e un brindisi mister Stefano Sasso si gode al meglio il trionfo azulgrana. “Abbiamo coronato tutto quello che abbiamo costruito in questa stagione. Un gruppo fantastico che ha lavorato tantissimo ed è giusto che oggi festeggi questo titolo meritatissimo. La vittoria contro il La Cervo è stata la molla che ci ha permesso di pensare di poter davvero vincere questo campionato. Arrivavamo da due sconfitte e quella partita è stata fondamentale perché ci ha permesso di mantenere il primo posto e ci ha dato quella scossa fondamentale per andare a raggiungere il nostro obiettivo”. Al primo anno da direttore sportivo Matteo Ponsetto può già fregiarsi di un campionato vinto. “È una grande soddisfazione per me poter fare parte di questo gruppo meraviglioso. Ad inizio stagione il nostro obiettivo era quello di poter lottare per il vertice e ci siamo riusciti alla grande. Abbiamo vinto un campionato a mio giudizio molto difficile battendo avversarie attrezzatissime. Lo Sciolze, le Torri Biellesi e il Gaglianico sono squadre dal grande spessore tecnico che ci hanno dato del filo da torcere fino all’ultima giornata. Ora ci gustiamo questo trionfo e tra qualche giorno penseremo a progettare la prossima stagione. Lo zoccolo duro di questa roda verrà riconfermato e cercheremo quegli innesti in grado di permetterci di affrontare la Prima Categoria con tranquillità”.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

Gianmario Sartoris del Centro Karate Valli di Lanzo

ARTI MARZIALI. Centro Karate Valli di Lanzo: “Per adesso non se ne fa nulla”

“Non siamo ripartiti e non ripartiremo fino a settembre”. Gianmario Sartoris, direttore tecnico del Centro …

6 Giorni delle Rose Internazionale

CICLISMO. 6 Giorni delle Rose dal 30 luglio al 4 agosto

Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *