Home / Calcio Italia / CALCIO. Schubert “Borussia senza paura, sfidiamo Juve”
Schubert
Schubert

CALCIO. Schubert “Borussia senza paura, sfidiamo Juve”

Riaprire la lotta per la qualificazione. È l’obiettivo del Borussia Mönchengladbach che si presenta allo Juventus Stadium con zero punti dopo due gare del girone D. Per i tedeschi è quasi l’ultima spiaggia per poter ambire a superare il barrage dei gironi. “Non esiste la parola paura nel calcio, è una grande sfida contro una grandissima squadra, contro la finalista dello scorso anno ” ragione il tecnico Andrè Schubert -. Ma noi e la Juve siamo nella stessa competizione, abbiamo recuperato giocatori importanti, quindi ce la giocheremo”. Il Borussia è stato protagonista di un inizio negativo di stagione come la Juve: cinque sconfitte consecutive in Bundesliga hanno portato alle dimissioni dell’allenatore svizzero Lucien Favre, sostituito da Schubert. Con il cambio in panchina la musica è cambiata. Il Gladbach ha invertito la rotta, è reduce da quattro vittorie di fila in campionato e sembra ormai fuori dalla crisi. “Entrambe non abbiamo iniziato bene la stagione, sarà una partita interessante ” aggiunge l’allenatore del Borussia -. Cercheremo di giocare con sicurezza, allegria, senza paura, e cercheremo di goderci questo momento. Non c’è nessun segreto per questo nostro successo, lavoriamo molto concentrati, cerchiamo di ribaltare in fretta l’azione, pressiamo molto alto e recuperiamo molto alto la palla: questi sono i fondamentali. Cerchiamo di acquisire fiducia partita dopo partita, sono felice che la situazione si sia raddrizzata&rdquo. Fabian Johnson svela il piano partita: “Dobbiamo giocare con coraggio come nelle ultime partite, spingendoci in avanti. Non vogliamo difenderci ma vogliamo fare la partita, tenendo la squadra alta. Cercheremo di creare le nostre occasioni come fatto contro il City”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *