Home / Calcio Italia / CALCIO. Saluti e strette mano, Ronaldo entra al Jtc cantando

CALCIO. Saluti e strette mano, Ronaldo entra al Jtc cantando

Il motivetto, sussurrato a labbra strette, sembra quello di una delle hit del momento. Cristiano Ronaldo canticchia quando, sceso dall’auto che lo ha portato all’interno della Continassa, entra nel Training Center della Juventus. Sicuro di sè, come quando due settimane fa a messo piede allo JMedical cantando ‘Juve Juve’, il ‘marziano’ indossa un paio di jeans e una maglietta grigia con il disegno di un lupo. Lo sguardo è nascosto da un paio di occhiali da sole. Un momento per mettersi uno zainetto sulle spalle e via verso la nuova avventura bianconera.
Ad attenderlo, all’interno c’è Aldo Dolcetti, il tattico di mister Allegri che ha lasciato gli Stati Uniti per seguire le prime corse in bianconero del portoghese. Uno alla volta arrivano anche i bianconeri reduci dal Mondiale in Russia: Cuadrado, Higuain, Bentancour, Dybala e Douglas Costa. Saluti e strette di mano avvengono tra la sala pesi e i tapis roulant dei test fisici, poi tutti in campo per una sgambata lontano da occhi indiscreti.
Il primo giorno di scuola è andato, da domani si fa sul serio con una doppia seduta, al mattino e al pomeriggio.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. La Nazionale Italiana compie 110 anni

Compie oggi 110 anni, ma non li dimostra. E’ la Nazionale italiana di calcio che, …

Cairo: "Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema"

Calcio. Cairo: “Andare oltre il 30 giugno rischia di essere un problema”

“Giusto salvare coppe e campionati, però andare oltre il 30 giugno rischia di essere un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *