Home / Sport / Calcio / CALCIO. PROMOZIONE. San Maurizio Canavese a caccia di un sogno
Andrea Di Muro, allenatore del San Maurizio Canavese

CALCIO. PROMOZIONE. San Maurizio Canavese a caccia di un sogno

Solo due partite separano il San Maurizio Canavese da un sogno chiamato Eccellenza. Inimmaginabile ad inizio stagione, il doppio salto di categoria è invece sempre più alla portata dei ragazzi di Andrea Di Muro, protagonisti di un campionato straordinario chiuso al secondo posto con ben 15 punti di vantaggio sulla terza in classifica. Un divario incredibile, che ha consentito al San Maurizio Canavese di annullare i playoff del girone in virtù del punteggio accumulato, saltare i primi due turni degli spareggi promozione e approdare direttamente in semifinale. Dopo tre settimane  senza gare ufficiali, caratterizzate da allenamenti e da un paio di amichevoli (contro Mirafiori e Cit Turin), domenica prossima i biancoblù torneranno nuovamente a fare sul serio nella semifinale – in gara secca – da disputare contro il Cavaglià, che al secondo turno playoff ha sconfitto 3-1 l’Accademia Borgomanero. Un avversario che, proprio come il San Maurizio, ha chiuso in seconda posizione il proprio girone e che mister Di Muro ha cominciato a conoscere nelle ultime settimane seguendone da vicino il percorso playoff, iniziato con l’incredibile pareggio 4-4 maturato al termine dei tempi supplementari contro l’Oleggio, prima della vittoria di domenica scorsa sull’Accademia Borgomanero. Il tecnico del San Maurizio ha così potuto farsi una chiara idea circa le qualità della compagine biellese e delle caratteristiche della rosa a disposizione di mister Modenese, il quale predilige un 3-5-2 molto coperto.

Entrambe vogliono proseguire la loro favola, ma il San Maurizio Canavese avrà dalla sua parte proprio la fortuna di aver osservato e studiato nel dettaglio l’avversario, cosa che invece il Cavaglià non ha pouto fare essendo fermo da tempo. Un particolare non da poco, che domenica prossima il San Maurizio proverà a sfruttare sul rettangolo di gioco, quando conterà solo vincere per continuare a dare la caccia ad un sogno chiamato Eccellenza. In caso di vittoria, i biancoblù troverebbero poi in finale una tra Lucento e Revello.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VOLLEY. L’Italvolley femminile non fa sconti al Portogallo: 3-0

L’Italvolley femminile ha esordito con una vittoria al Campionato Europeo 2019, in corso di svolgimento in …

SCI ALPINO. I gigantisti azzurri raggiungono velocisti e slalomisti in Argentina

Nuova tornata di partenze per le squadre di Coppa del mondo maschile con destinazione l’Argentina. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *