Home / Sport / Calcio / CALCIO. Promozione. Rivarolese e Ivrea all’inseguimento di Settimo e Venaria
Il Settimo di Vincenzo Piazzoli

CALCIO. Promozione. Rivarolese e Ivrea all’inseguimento di Settimo e Venaria

Che bagarre nel campionato di Promozione. Nell’ultima domenica di calcio giocato la Rivarolese ha ceduto la vetta alla coppia Settimo-Venaria. Ma non ha certamente deposto le armi. Nella ultime settimane la squadra di Vito Scardino ha faticato è vero, ma troppe volte è scesa in campo in formazione largamente rimaneggiata. La pausa forzata per il “coronavirus” potrebbe consentire ai granata di recuperare qualche pezzo pregiato e presentarsi al rush finale con tutte le armi a disposizione. I gol di Simone Soncini (capocannoniere del torneo assieme a Michele Pititto del Quincitava) e quelli di Fabio D’Alessandro saranno fondamentali. Il Settimo, reduce da due stagioni deludenti, si ritrova al comando con una squadra solida e che ha grande qualità in fase offensiva con la fantasia di Andrea Fascio e il senso del gol di Fabio Piroli. In più l’esperienza di Vincenzo Piazzoli in panchina può fare la differenza.

La grande sorpresa (ma non troppo) è rappresentata dal neopromosso Venaria che con lo stesso gruppo che nella passata annata ha dominato in Prima Categoria e pochi innesti mirati sta disputando un campionato entusiasmante. E proprio l’entusiasmo potrebbe rappresentare la molla in grado di far compiere ai cervotti un’impresa che rimarrebbe nella storia. Alle spalle delle prime tre spinge l’Ivrea (-3 dalla vetta) a cui è mancata al momento un po’ di continuità nei risultati: la banda di Andrea Porrini ha però giocatori di esperienza in grado di riportarla in auge. La classifica è cortissima con appena 8 punti tra l’ultimo posto valido per i playoff (che al momento se lo stanno giocando Alpignano e Union BussolenoBruzolo) e il primo che porta ai playout. Bastano due vittorie di fila per rientrare in corsa per obiettivi prestigiosi, ma al contempo due sconfitte rischiano di far scivolare pericolosamente verso il baratro.

Resta appassionante anche la lotta nella zona calda della classifica. Con il SanMauro ormai destinato mestamente alla retrocessione, e con Caselle ed Esperanza che a meno di clamorose rimonte sembrano aver già prenotato un posto nei playout, per evitare gli altri due piazzamenti “trappola” sono in gioco cinque squadre: Sportiva Nolese, Volpiano, Charvensod, Quincitava e Ivrea Banchette. La Nolese dopo un periodo negativo si è ripresa grazie a tre successi nelle ultime quattro gare che l’hanno condotta fuori dalle sabbie mobili. Il Volpiano ha vinto una sola gara nel 2020 (con il SanMauro) e sta scivolando pericolosamente verso la zona rossa. Il Quincitava è cresciuto dal punto di vista del gioco e con i gol di Pititto sta cercando di tirarsi fuori, mentre l’Ivrea Banchette deve assolutamente registrare il proprio reparto arretrato: troppi gol subito stanno penalizzando l’undici di Mario Pesce. L’Esperanza sta rosicchiando punticini preziosi al Caselle e sta provando a ripetere la grande rimonta della passata stagione anche se la missione appare decisamente più complicata. Nel limbo ci sono Lascaris e BSR Grugliasco, che possono ambire ai playoff, ma devono guardarsi le spalle.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

La Pro Eureka ha voglia di alzare l’asticella

CALCIO. Eccellenza. La Pro Eureka ha voglia di alzare l’asticella

Periodo di grande fermento in casa Pro Eureka per quello che riguarda il mercato. Il …

CALCIO. Pezzi da 90 in casa Junior Torrazza

CALCIO. Arrivano pezzi da 90 in casa Junior Torrazza

Lo Junior Torrazza continua a macinare lavoro in queste bollenti settimane estive. Il direttore sportivo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *