Home / Sport / Calcio / Calcio. Promozione. La Chivasso ora vede il “miracolo”

Calcio. Promozione. La Chivasso ora vede il “miracolo”

E’ un La Chivasso che crede sempre di più nella salvezza quello che ha travolto con un perentorio 4-1 il Vogogna ottenendo così la seconda vittoria consecutiva. Per la squadra allenata da Paolo Scirè sono arrivati tre punti di vitale importanza che consentono di tenere il passo di chi sta davanti (Dufour Varallo e Ceversama Biella hanno vinto) e soprattutto di restare a -9 dalla salvezza diretta. E domenica i biancorossi andranno proprio a giocare in casa del Ponderano che al momento è la prima squadra salva e in caso di successo a Chivasso si potrà tranquillamente iniziare a sperare addirittura in una miracolosa permanenza diretta in Promozione senza passare dalla trappola dei playout. Ancora una volta Mauro Corso si è preso sulle spalle gran parte del reparto offensivo. L’ex River Mosso e Ivrea Banchette ha fornito due assist e ha realizzato un gol su calcio di rigore: 4 centri in altrettante partite dal suo ritorno in biancorosso per una media da bomber puro (anche se proprio puntero non è). Pronti via e dopo 2’ Corso pennella dalla sinistra per l’inserimento di Stroppiana che incorna prepotentemente in fondo al sacco.  Lo stesso Stroppiana ha subito il pallone del 2-0, ma deve fare i conti son un portentoso riflesso di Fovanna. Poco oltre il 15’ però Beltempo atterra in area Casarotti provocando il rigore che Appetito trasforma. Ma La Chivasso è in palla e al 32’ Corso lancia nello spazio Borghi che brucia Balducci e non fallisce al cospetto di Fovanna in disperata uscita. Nella ripresa è sempre la squadra di casa a menare le danze e Borghi vince ancora un duello con Balducci che questa volta lo abbatte in area provocando il calcio di rigore e guadagnando anzitempo la via dello spogliatoio lasciando il Vogogna in dieci. Dal dischetto Corso non sbaglia e porta il punteggio sul 3-1. C’è spazio anche per vedere all’opera il rientrante Montalbano, reattivo su un tentativo di Pesce sotto misura. Nel finale Varacalli chiude definitivamente i conti finalizzando un assist di Rosso.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

BASKET. Macedonia del Nord, Estonia e Russia le avversarie degli azzurri di Sacchetti

Si è tenuto a Monaco di Baviera il sorteggio per le Qualificazioni ad EuroBasket 2021. …

NUOTO. La staffetta 4×100 stile libero maschile conquista il pass per Tokyo 2020

Prime carte olimpiche dal nuoto azzurro in vista di Tokyo 2020. Ai Mondiali in corso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *