Home / Sport / Calcio / Calcio. Promozione. Girone B. Successi a suon di gol per Rivarolese e Ivrea

Calcio. Promozione. Girone B. Successi a suon di gol per Rivarolese e Ivrea

La capolista Rivarolese non sbaglia sul campo del fanalino di coda SanMauro e continua a viaggiare tutta sola in vetta alla classifica. Non è stato semplice per i granata avere la meglio sui torinesi che in settimana avevano cambiato guida tecnica (al dimissionario Fiorenzo Battistello è subentrato in panchina il direttore sportivo Lucio Cavalieri) nella speranza di dare la svolta alla loro desolante stagione che li vede fermi ancora a 0 punti. La Rivarolese parte subito forte e centra due legni con Soncini e Querio. Una disattenzione difensiva consente e Fiandaca di bucare la difesa granata e di battere il debuttante in campionato Moscovini. La capolista impiega poco a rimettere in equilibrio la sfida con un colpo di testa di Celano su azione d’angolo. Nei primi 20’ della ripresa la Rivarolese si scatena e sigla tre gol. La Caria ancora su corner, Soncini con un guizzo da bomber di razza e il cinismo di D’Alessandro tramortiscono il SanMauro. Alle spalle della truppa di Vito Scardino si fa largo l’Ivrea che travolge 4-1 la Sportiva Nolese e sale al secondo posto a -3 dalla capolista. La gara tra orange e granata non è avara di polemiche. Il 22’ è il momento cruciale. Riccardo Enrico si presenta in area e viene steso da Caresio: rigore e giallo per il numero nolese. Dal dischetto si presenta lo stesso Enrico e Caresio para, ma il direttore di gara su segnalazione del guardalinee decidere di far ripetere il penalty e ammonisce Caresio per essersi mosso prima del tiro. La squadra di Enrico Di Bernardo resta così in dieci (viene espulso anche Alessandro Corradin dalla panchina) e sulla ripetizione Enrico batte Airola (subentrato ad Agostini) e porta avanti l’Ivrea. Gli ospiti perdono la bussola e gli eporediesi ne approfittano dilagando nel primo tempo con Soster (altro penalty), Munari e ancora Enrico. Solo nella ripresa la Sportiva Nolese riesce ad andare in gol con Farfallini. Si chiude in pareggio il derby tra Quincitava e Ivrea Banchette. L’1-1 è il risultato giusto per quello che si è visto in campo. Un gol per parte (Bertolino per i rossoblu nel primo tempo e Capussela per i nerostellati a 4’ dalla fine) hanno sancito un pareggio che serve alle due compagini per muovere dalla classifica, ma non per allontanarsi dalla zona calda.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

CALCIO. Scatta il Torneo Carnevalone targato La Chivasso

“Non arrenderti neanche quando tutto sembra andare storto. Ricorda che in fondo al tunnel c’è …

CALCIO A 5. Serie A2. La L84 ora può sognare

Sotto gli occhi di Claudio Marchisio, suo prestigioso nuovo partner con la sua agenzia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *