Home / Sport / Calcio / CALCIO. Promozione. Girone B. Riprende la marcia della Rivarolese
La Rivarolese riprende a marciare

CALCIO. Promozione. Girone B. Riprende la marcia della Rivarolese

La Rivarolese era chiamata al riscatto dopo due sconfitte consecutive. Puntuale la squadra di Vito Scardino non ha sbagliato il delicato match contro il Lascaris ed è tornata a vincere (perentorio 3-0) in una domenica importante per il campionato. I granata mantengono la vetta con un punto di vantaggio sulla coppia Settimo-Venaria. A stendere i bianconeri ci hanno pensato gli uomini di qualità, ovvero Soncini e D’Alessandro. Soncini sblocca nel primo tempo incornando un centro di Ciccarelli dalla sinistra. Il raddoppio è di D’Alessandro, altro colpo di testa  questa volta su traversone di Querio. Nella ripresa la Rivarolese controlla agevolmente la reazione del Lascaris (rimasto in dieci per il rosso a Geografo) e chiude la sfida ancora con Soncini che lanciato in contropiede da Sicca non lascia scampo a Toscano.

Vittoria importante per il Quincitava che supera la Sportiva Nolese per 4-2 e intasca tre punti preziosissimi in chiave salvezza. I nerostellati agganciano lo Charvensod a quota 26 e si portano ad una sola lunghezza proprio dalla Nolese. Sblocca la gara Vercellinatto nel primo tempo con una capocciata su angolo di Zoppo, poi nella ripresa dopo il pareggio granata di Garofalo (tocco sotto misura) si scatena Pititto che trasforma due calci di rigore e porta il Quincitava sul 3-1. I penalty sono stati concessi per un atterramento ai danni di Soster e per un tocco di mano di Lovato). Rizzuto accorcia per la Nolese a 15’ dalla fine ribadendo un fondo al sacco un pallone che Agostini aveva stampato sulla traversa, ma la squadra di Luca Conta tiene botta e nel finale di gara chiude i conti con Caldarelli che incorna in rete un traversone di Pititto.

Vince la paura tra Ivrea Banchette ed Esperanza. Le due squadre si sono presentate in campo consapevoli dell’importanza della posta in palio e alla fine ne è uscito un pareggio senza gol. Alla fine Mario Pesce deve ringraziare l’eterno Luca Mordenti che ha compiuto almeno tre interventi fondamentali che hanno evitato ai ciriacesi di cogliere un successo che ai punti avrebbero meritato. Gli eporediesi muovono la classifica, ma restano impelagati nella zona playout.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

Le 3 Querce

SPORT EQUESTRI. Le 3 Querce San Carlo Canavese da urlo all’H.S.J Trophy

Dopo 8 week-end end e 16 giornate di gare, si è concluso l’H.S.J Trophy, tenuto …

Simone Bressan e il Golf Club Settimo saranno presenti al Torino Outlet Village

GOLF. Domenica 27 settembre gara di putting green al Torino Outlet Village con il Golf Club Settimo

Appuntamento da non perdere domenica 27 settembre nella splendida cornice del Torino Outlet Village di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *