Home / Sport / Calcio / Calcio. Promozione. Girone B. La Rivarolese resta in vetta da sola

Calcio. Promozione. Girone B. La Rivarolese resta in vetta da sola

La Rivarolese espugna il campo dell’Union BussolenoBruzolo e resta da sola in vetta alla classifica. La squadra allenata da Vito Scardino si impone con un perentorio 3-1 trascinata dalla sua coppia-gol formata da D’Alessandro e Soncini. I granata giocano un ottimo primo tempo e dopo aver colpito una traversa con Feira, sbloccano la contesa con D’Alessandro che sfrutta un assist di Soncini e dentro l’area di rigore non perdona. Un calo di concentrazione dei canavesani sul finire del primo tempo consente ad Anello di siglare la rete dell’1-1 con uno spunto personale e una sassata dal limite. La Rivarolese rientra dagli spogliatoi decisa a ritornare in avanti e ci riesce dopo appena 4’: Reano si incunea bene nella difesa susina e mette al centro per Soncini che non sbaglia la golosa occasione. Da qui in avanti gli ospiti mantengono saldamente in mano la gara chiudendola in pieno recupero  grazie ad un penalty concesso per un fallo ai danni dello scatenato Reano e trasformato da Soncini. Cade ancora l’Ivrea Banchette, travolto 4-1 dallo Charvensod al termine di una prova incolore. Dopo un avvio incoraggiante la squadra allenata da Mario Pesce si affloscia e lascia scampo ai valdostani che nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo incalana la gara con tre reti firmate da Rovira, D’Herin e Joly. In avvio di ripresa Xavier Vuillermoz porta a quattro le reti per lo Charvensod. Solo in pieno recupero i rossoblu riescono a salvare l’onore con la rete di Lorenzo Blanchietti. Torna a fare punti il Quincitava che strappa un prezioso pareggio (2-2) sul difficile campo del Lascaris. Ad inizio ripresa vantaggio dei torinesi impattato da un diagonale di Pititto poco dopo. Bomber Cirillo riporta avanti il Lascaris, ma è ancora Pititto a rimettere in equilibrio la sfida. Nel finale la squadra di Luca Conta va alla ricerca del terzo gol: ci prova con Cau e Valsecchi, con quest’ultimo che colpisce anche una traversa, ma il risultato non cambia più. Per il Quincitava è un  punto che dà morale.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

CALCIO. Scatta il Torneo Carnevalone targato La Chivasso

“Non arrenderti neanche quando tutto sembra andare storto. Ricorda che in fondo al tunnel c’è …

CALCIO A 5. Serie A2. La L84 ora può sognare

Sotto gli occhi di Claudio Marchisio, suo prestigioso nuovo partner con la sua agenzia di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *