Home / Sport / Calcio / CALCIO. PROMOZIONE. Caselle, un successo da urlo
Il Caselle di Aimone esulta nello spogliatoio dopo la splendida vittoria

CALCIO. PROMOZIONE. Caselle, un successo da urlo

Seconda vittoria consecutiva e ultima posizione di classifica lasciata dopo quindici giornate. Il Caselle sta attraversando un momento magico che passa soprattutto dal successo 5-2 nello scontro diretto con un Santhià che, al contrario dei rossoneri, sembra aver gettato la spugna. Una partita che gli aeroportuali non potevano assolutamente permettersi di fallire e che consente ai ragazzi del tuttofare Andrea Aimone Gigio di allontanarsi dalla retrocessione diretta (proprio a scapito dei granata) e tornare a pregustare un miracolo sportivo chiamato playout, come successo nella passata stagione.

Il match si rivela a senso unico anche se l’avvio di gara è da incubo per il Caselle. Aimone si divora la prima occasione a tu per tu con Franco poi, sul fronte opposto, è un errore di Leone a spalancare le porte per l’incredibile vantaggio ospite. Il numero uno casellese sbaglia l’aggancio in area di rigore e per rimediare travolge l’accorrente De Souza. L’arbitro non può far altro che assegnare la massima punizione, trasformata da Atich. Il vantaggio del Santhià si rivela ben presto un fuoco di paglia, destinato a spegnersi in breve tempo grazie alla determinazione del Caselle che ribalta il punteggio in cinque minuti con Aprà (conclusione dalla distanza sul secondo palo) e Mandarà (progressione e palla alle spalle di Franco). Prima del riposo il Caselle potrebbe arrotondare, ma deve attendere i secondi quarantacinque minuti di gioco, quando i rossoneri dilagano in maniera definitiva. Mandarà, ancora lui,  fa 3-1 poi sigla la tripletta personale con un pallonetto sensazionale che lascia di stucco Franco. L’abnegazione di mister Aimone questa volta non viene premiata con il gol e si infrange sul palo, ma l’allenatore/giocatore può ugualmente sorridere per il quinto gol del suo Caselle siglato da Tuzza. La manita scuote il Santhià che accorcia le distanze con Diaw, ma è un gol inutile se non per le statistiche.

Dopo il successo sul Volpiano il Caselle vince ancora e ora dovrà sfruttare l’entusiasmo come una molla per tentare di racimolare il massimo nelle ultime sei partite di campionato, nella speranza che possa bastare.

Commenti

Blogger: Gabriele Rossetti

Avatar

Leggi anche

Dynamic Sport-In Sport Ivrea

NUOTO. Dynamic Sport-In Sport si conferma nell’èlite regionale

Quarto posto di prestigio Palazzo del Nuoto di Torino per la Dynamic Sport-In Sport, impegnata …

VOLLEY. Pubblicati gli organici dei campionati nazionali

Il Settore Campionati della Federazione Italiana Pallavolo ha ufficializzato gli organici delle formazioni partecipanti ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *