Home / Sport / Calcio / Calcio. Promozione. Atletico Chivasso, brutto e vincente

Calcio. Promozione. Atletico Chivasso, brutto e vincente

Brutto, ma vincente. E la salvezza per l’Atletico Chivasso ormai è diventata quasi certezza. L’undici rossonero disputa una gara incolore, ma riesce ad avere la meglio sul fanalino di coda Caselle. Le assenze in mezzo al campo di Bava (squalificato) e Gabriele Fassina (out per problemi al ginocchio che rischiano di tenerlo fuori per parecchie settimane) si sono fatte sentire più del lecito e la manovra rossonera è risultata sterile e decisamente arruffata. Il Caselle non ha certo ricoperto il ruolo della vittima sacrificale, anzi avrebbe meritato qualcosa in più come ha ammesso a fine gara mister Goria. “Oggi la squadra non mi è piaciuta e la vittoria non la considero meritata. Anzi, direi che siamo stati fortunati. Abbiamo conquistato tre punti importantissimi e salvo solamente quello perchè abbiamo messo in mostra tutti i nostri limiti. Era una partita da affrontare in maniera diversa da come lo abbiamo fatto noi: ci è mancata la cattiveria agonistica, siamo entrati in campo con la paura di giocare”. Match non bello con l’Atletico che nella prima frazione riesce a mettere assieme una sola vera occasione da rete con Cravero che colpisce di testa da buona posizione e trova la pronta risposta di Santacroce. Gli aereoportuali dal canto loro hanno dato battaglia su ogni pallone, anche se non sono riusciti a creare praticamente nulla. Nella ripresa ci si attende un Atletico un po’ più determinato, invece la solfa del match non muta. Poca sostanza e poca concretezza in ogni zona del campo. Anzi, per poco il Caselle non piazza la zampata buona dopo 10’ con Catania che tutto solo davanti a D’Elia ciabatta malamente il diagonale sul fondo. La gara vive un piattume generale condito anche dalla pessima direzione di Solomita di Pinerolo. Al 33’ Ludovico Fassina e Abalsamo intrecciano le gambe in mischia e il direttore di gara opta per un rigore apparso generoso. Lo stesso Fassina si fa parare il penalty da Santacroce, ma la giacchetta nera fa ripetere a causa della troppa confusione in area e al secondo tentativo Fassina fa centro regalando ai suoi il successo.

ATLETICO CHIVASSO-CASELLE 1-0
Marcatore: st 33’ rig. L. Fassina.
Atletico Chivasso: S. D’Elia, Beltempo, Cane, Celozzi, Camosso, Antonacci (4’ st Trusciglio), Stano, A. D’Elia, Cravero (31’ st Grienti), L. Fassina, Martone. A disp. Neirotti, Turano, Fazio, Seita, Puddu. All. Goria.
Caselle: Santacroce, Biseffi, Pertosa, Abalsamo, Talloru, Cometto, Liuni (35’ st Buttacavoli), Ceste (40’ st Gianpietro), Catania, Tuzza, Mandarà. A disp. Leone, Guindani, Damiano, Morello, Rocci. All. Aimone.
Arbitro: Solomita di Pinerolo.
Note: espulso Pertosa al 41’ st per gioco falloso.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

BEACH VOLLEY. Confermato il torneo di Roma 5 stelle nel World Tour

La Fivb ha comunicato il calendario ufficiale della prossima stagione di beach volley, che porterà …

SCI ALPINO. La pista di Soelden ospita la tappa d’esordio di Coppa del Mondo

Sabato 26 ottobre partirà ufficialmente la Coppa del mondo 2019-2020 di sci alpino. Ad ospitare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *