Home / Sport / Calcio / Calcio. Prima Categoria. Venaria: manca solo la matematica

Calcio. Prima Categoria. Venaria: manca solo la matematica

Al Venaria manca solo più la matematica per poter festeggiare il salto in Promozione. Dopo la clamorosa vittoria per 10-1 sul campo del derelitto Vallorco, la squadra allenata dal duo Giovanni Pasquale-Mario Gentile è a +9 sul Caselle a tre giornate dal termine del campionato. Basterà un punto per fare festa. In casa dei cuorgnatesi i cervotti si sono assolutamente scatenati. Nel primo tempo hanno travato la via della rete Esposito, Dosio, Dibari (doppietta) e Palomba. Nella ripresa a bersaglio Porrone, Di Corso, Dibari e per due volte ancora Dosio. Il Vallorco, che ha schierato praticamente quasi per intero la formazione Juniores, ha salvato l’onore con la rete di Brescianini. Il Caselle non vuole arrendersi e rinvia la festa degli arancioverdi piegando l’Atletico Volpiano Mappano per 1-0. Gol decisivo di Pelà in chiusura di primo tempo. Il Montanaro mantiene più che vice le possibilità di prendere parte ai playoff andando a vincere in casa dell’ormai rassegnato Ciriè. Tutto si decide a cavallo dei due tempi: sblocca il risultato prima dell’intervallo Caldarelli e chiude i conti in avvio di ripresa Porneala, al secondo gol consecutivo. Dopo un lungo digiuno ritrova la via del successo il Mathi Lanzese che stende con un secco 3-0 il Quart. Il match si decide negli ultimi 25’: gli orange vanno a segno con Rotolo, Barbir e Alexander Mascolo. Un gol di D’Agostino quasi allo scadere ha permesso al Valdruento di passare 1-0 in casa del Real Leinì e mettere quasi al sicuro la questione salvezza. Sempre i minuti finali sono decisivi nel match tra Corio e Bosconerese. Un calcio di rigore trasformato da Cigna consente alla quadra allenata da Fabiano Altobello di avere la meglio per 3-2 e di mettere in tasca tre punti preziosissimi. I gialloblu masticano amaro dopo essere andati sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Chiaroni nei primi 22’. Poi Damiani e Di Grigoli prima del riposo hanno rimesso in equilibrio la contesa prima del riposo. Nella ripresa, quando ormai il pareggio sembra cosa fatta, ecco il penalty di Cigna che vale oro per il Corio. Bel poker del Colleretto Pedanea al Real Pont Donnaz. Match che resta in equilibrio nella prima frazione di gioco. Vantaggio pedaneo con Lupu e pareggio valligiano con Bosonetto su calcio di rigore. Alla mezzora Luca Gaudino riporta avanti il Colleretto Pedanea. Nella ripresa dilaga la truppa di Stefano Massari con i centri di Sapone e Nardi.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

CALCIO. Il San Gallo gioca e si diverte in vista dell’attesissima festa di fine anno

In attesa di tracciare un bilancio definitivo della stagione con l’ormai tradizionale appuntamento della festa …

BASKET. In campo nel weekend i Borello Kangaroos e la X-Car Kangaroos

Domenica 8 dicembre si è giocata a Brandizzo la partita tra i Borello Kangaroos ed il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *