Home / Sport / Calcio / Calcio. Prima Categoria. Girone C. Il Venaria non stecca e se na va in fuga: +8

Calcio. Prima Categoria. Girone C. Il Venaria non stecca e se na va in fuga: +8

Il Venaria potrebbe aver dato la mazzata finale al campionato. I cervotti non perdonano nemmeno con il Valdruento e si sbarazzano degli avversari con un perentorio 3-0. La squadra di Giovanni Pasquale ora è a +8 sul Caselle e addirittura a +17 sulla terza in classifica. Match sbloccato da Dosio al 4’. Poi bella ripresa arrotondano il punteggio Esposito e Napoli. Il Caselle perde due punti dalla capolista facendosi imporre il pareggio (1-1) dall’ostico Colleretto Pedanea. Gli aeroportuali sono costretti a rincorrere i pedanei scattati avanti con Zaltron in avvio di partita. Ci ha pensato Zullo a ristabilire la parità già nella prima frazione di gioco. Il Caselle ha poi cercato il successo nella ripresa, ma non ha trovato il guizzo vincente. Il Montanaro perde a sorpresa in casa con il Fenusma (0-1) e con questo ko mette addirittura a rischio i playoff avendo ora più di 10 punti di distacco dalla seconda in classifica. Il Mathi Lanzese approfitta del ko del Montanaro e piegando per 2-1 il Pianezza si avvicina al terzo posto. Decisiva una doppietta di Panero. Un Atletico Volpiano Mappano falcidiato dalle squalifiche (stagione finita per Marco Bobbio dopo la rissa di Corio) cede in casa al cospetto del Quart che si impone per 2-1. Il centro di Bruno ha intervallato le due reti valdostane siglate da Destrotti e Carlotto (penalty). Con i gol di Vendrame e dell’ex Di Grigoli nel finale di gara il Corio vince il match con il Real Leinì per 2-0 e mette in tasca altri punti pesanti per la salvezza. Il fanalino di coda Ciriè torna a sperare nei playout battendo per 2-1 il Real Pont Donnaz. Succede tutto nell’ultimo quarto d’ora con i valdostani che passano per primi un vantaggio con Rao. Ursoleo e Solazzo ribaltano tutto e fanno felici i neroazzurri. Preziosissimo successo della Bosconerese in casa del Vallorco per 3-1. Con questi tre punti i gialloblu agganciano a quota 26 il Colleretto Pedanea e tengono a 2 punti la zona calda. Il Vallorco resta invece nelle sabbie mobili e vede avvicinarsi pericolosamente Fenusma e Ciriè. E dire che i cuorgnatesi erano partiti bene con il vantaggio di Burdisso. Nella ripresa però l’undici di Efisio Cocco ha subito la rimonta firmata da Luciani, Muraca e Gian Marco Enrico.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

BOXE. Russo e compagni a Sheffield per il Training Camp Internazionale

Sono 11 gli Azzurri Elite per il Training Camp Internazionale in programma a Sheffield (UK) …

PENTATHLON MODERNO. Gli azzurri in cerca del pass olimpico a Budapest

Saranno otto gli azzurri al via dei Campionati del Mondo di Pentathlon Moderno, in programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *