Home / Sport / Calcio / Calcio. Prima Categoria. Girone C. Colleretto all’ultimo respiro

Calcio. Prima Categoria. Girone C. Colleretto all’ultimo respiro

Per la seconda domenica consecutiva il Valdruento lascia per strada due punti nel finale di partita. Dopo il Mathi Lanzese anche il Colleretto Pedanea riesce a strappare il pareggio alla capolista. Dopo una traversa clamorosa colpita da Alfano, il Valdruento passa in vantaggio con D’Agostino che con un tocco di punta infila Peirano. Un errore di Losacco su cross di Maranta consente però a Sabolo di insaccare comodamente l’1-1. In avvio di ripresa un tocco di mano di Avenatti nella propria area consente a Mastrorosa di presentarsi sul dischetto e portare i suoi di nuovo avanti. I padroni di casa si divorano più volte il colpo del ko e al 93’ viene punita da Luca Gaudino che dopo una gran parata di Losacco su Gazzetta trova il tap-in vincente. Poco male per il Valdruento perché il successo (3-0) del River Leinì in casa del Quart permette alla squadra di Michele Bonafede di portare a +11 il vantaggio sui valdostani, che rimangono secondi. Postiglione apre le danze nel primo tempo, poi nella ripresa i leinicesi dilagano con Pelle e Alessandro Talamo. Con un gran secondo tempo il Gassinosanraffaele ribalta il Locana. I lupi si portano sul 2-0 nel primo tempo grazie a Igor Violante e Margrotto; nei secondi 45’ però si scatenano i collinari che trascinati dalle doppiette di Cotto e Mensa ribaltano il punteggio e fissano il risultato sul 4-2. Grazie ad un gol di Zorzi il Montanaro riesce ad avere la meglio sul Fenusma ed esce dalla zona playout.  Si risolleva in classifica anche la Bosconerese che supera 2-0 il Mathi Lanzese con una prova convincente. Stefano Ferremo Merlino su calcio di rigore nel primo tempo e Luciani nella ripresa mandano al tappeto gli orange che restano al terzultimo posto. La Mappanese si fa raggiungere sul pareggio (1-1) dal Saint Vincent Chatillon. Di Marco non basta ai biancorossi perché nella ripresa Porro impatta. Uno scatenato Boscolo (doppietta) trascina il Cafasse Balangero nel 3-0 con il Grand Paradis (la prima rete è di Gallo), mentre il Corio stende il fanalino di coda San Maurizio per 3-2: a bersaglio Damiani, Stani e Di Grigoli per l’undici di Altobello.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

CALCIO A 5. Claudio Marchisio e Mate partnership della L84 per continuare a vincere

Mate, società di proprietà dell’ex calciatore e bandiera della Juventus Claudio Marchisio e L84, società …

TIRO CON L’ARCO. Buone prove degli Arcieri Varian in vista dei Campionati Regionali

Inizia il 2020 e riprende l’attività agonistica per gli Arcieri Varian, che affronta le gare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *