Home / Sport / Calcio / Calcio. Prima Categoria. Girone B. La Strambinese c’è, la Pro Palazzolo si rialza

Calcio. Prima Categoria. Girone B. La Strambinese c’è, la Pro Palazzolo si rialza

Giornata ricca di gol nel girone B di Prima. Sugli scudi la Strambinese che sta continuando a risalire la classifica di gran carriera. Gli azzurri di Massimo Maggio hanno infilato la terza vittoria consecutiva espugnando il campo del River Sesia. Gara che si decide negli ultimi 20’. I sesiani passano in vantaggio con Morgillo, ma alla Strambinese bastano 6’ per ribaltare tutto grazie alle reti di Scognamiglio e Tonello. Nel finale entrambe le squadre falliscono un penalty. Il River con Morgillo che calcia sulla traversa, mentre gli azzurri con Vicario. Si rialza la Pro Palazzolo che supera 4-2 lo Junior Pontestura e si tiene a distanza di sicurezza dalla zona calda della classifica. Vantaggio ospite a metà primo tempo con Zaia che beffa Saia con una parabola velenosa. Alla mezzora pareggia Bersano abile a farsi trovare pronto su una sponda aerea di Asprella. Ad inizio ripresa la Pro sorpassa: botta di Vellano che centra il palo e sulla palla vagante Veliu è il più lesto e insacca. Una voleè di Zaia firma il momentaneo 2-2, ma una spettacolare sforbiciata di Veliu riporta definitivamente avanti i palazzolesi che poi sigillano la vittoria con un tap-in sotto misura di Vellano. Chi invece continua a soffrire è la Virtus Saluggese che proprio non ne vuol sapere di risollevarsi. L’undici di Alberto Tosi cade in casa sotto i colpi della Pro Roasio. C’è amarezza nelle parole del presidente Gigi Momo. “Ogni partita è la stessa storia: alla prima difficoltà ci sgretoliamo e ognuno va per conto suo in mezzo al campo. Poi dobbiamo smetterla di attaccarci agli arbitri, perchè facendo così non andiamo da nessuna parte”. Non basta ai saluggesi il rigore trasformato da Stefano Anania per il momentaneo 1-2 in chiusura di primo tempo. Lo stesso Anania ha poi fallito un altro tiro dagli undici metri che avrebbe potuto portare i suoi al pareggio. Nella ripresa il terzo gol di Sabin per la Pro Roasio ha definitivamente chiuso i giochi. Pirotecnico ed emozionante pareggio casalingo per l’Azeglio che impatta 3-3 con la forte Chiavazzese, ma resta un pò con l’amaro in bocca perché si vede raggiungere solo al 94’. Sempre in vantaggio, i granata non riescono a gestire la doppietta di Gianotti e il calcio di rigore trasformato da bomber Farinella. Sull’ultimo pallone della gara Sekka trova la rete che vale il definitivo 3-3.

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

TENNIS. Il presidente della FIT Binaghi: “Successo del sistema-Paese”

“L’assegnazione del compito di organizzare a Torino le ATP Finals dal 2021 al 2025 rappresenta …

TENNIS. A Torino le Atp Finals dal 2021 al 2025

Sarà Torino la sede delle Atp Finals, uno dei massimi appuntamenti tennistici del circuito al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *