Home / Sport / Calcio / CALCIO. Prima Categoria. Girone B. La Chivasso sprecone: contro La Vischese getta via il successo

CALCIO. Prima Categoria. Girone B. La Chivasso sprecone: contro La Vischese getta via il successo

L’Ettore Pastore continua ad essere un “nemico” per La Chivasso. Contro La Vischese sembrava fosse arrivata finalmente la volta buona per tornare a vincere tra le mura amiche (i tre punti interni mancano dal mese di settembre) e invece allo scadere è arrivato il contestato calcio di rigore che l’ex Perseghin ha trasformato con freddezza costringendo la squadra di Marco Gastaldo a leccarsi nuovamente le ferite. La situazione di classifica continua a rimanere complicata anche perché le rivali hanno fatto tutte punti. Una partita che per le occasioni avute nella ripresa La Chivasso avrebbe meritato di vincere e invece alla fine è arrivata la beffa. Risultato positivo per La Vischese che, sbarcata a Chivasso in formazione largamente rimaneggiata, alla fine è riuscita a raddrizzare la baracca. Il match non inizia nel migliore dei modi per i biancorossi che dopo una manciata di minuti perdono Preci per un infortunio al ginocchio che quasi sicuramente lo costringerà ai box per il resto della stagione. Ma è proprio il suo sostituto, Strenuo, a portare avanti l’undici di casa facendosi trovare pronto a infilare D’Amico in diagonale sull’imbucata di Emanuel. Trovato il vantaggio La Chivasso invece di insistere inizia ad abbassare il proprio baricentro e a concedere campo agli azulgrana. L’assenza di un vero terminale offensivo (Sasso per l’occasione ha reinventato La Pira falso nueve) si sente non poco in casa vischese. Gli ospiti mantengono il possesso della cuoio per larghi tratti, ma non pungono mai andando a sbattere contro le maglie biancorosse. La Chivasso non riesce a ripartire, ma contemporaneamente non rischia nulla. Su azione d’angolo e susseguente mischia Varacalli ha sul sinistro un pallone invitante, ma spara alle stelle. Nella ripresa i biancorossi sono decisamente più pungenti e aggressivi comprimendo inizialmente gli avversari nella loro metà campo. Di Marco ha sulla testa la palla del raddoppio, ma manca il bersaglio. La Vischese non demorde e al 22’ il contatto in area tra Loschirico e Ponsetto a metà frazione genera il penalty che Scuto spedisce sul palo. Scampato il pericolo La Chivasso inizia a creare occasioni a ripetizione fallendole in maniera clamorosa. Emanuel si presenta tutto solo davanti a D’Amico e pecca di egoismo optando per un sinistro impreciso invece di appoggiare al centro per due compagni meglio piazzati. Impreciso lo è anche Loschirico che spedisce alle stelle sotto misura. Emanuel prova a rifarsi con una strepitosa azione personale, ma arriva a corto di benzina al momento della conclusione e calcia tra le braccia di D’Amico. E così allo scadere Manfredi finisce nel sandwich tra Trusciglio e Lo Schirico e conquista il secondo rigore di giornata che Perseghin non sbaglia lasciando i suoi ex compagni con l’amaro in bocca.

 

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

CHIVASSO. Coronavirus, lockdown, ripartenza e amici a quattro zampe: il racconto del dottor Muzio

Carlo Muzio, conosciutissimo veterinario chivassese che insieme al dottor Fernando Naretto e alla dottoressa Ilenia …

Paola Gianotti è pronta per il Giro del Piemonte

CICLISMO. Il Giro del Piemonte di Paola Gianotti

Sabato 11 luglio Paola Gianotti tornerà in sella alla sua amata bicicletta per la prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *