Home / Home / Calcio. Prima Categoria. Caselle e Montanaro se la vedranno ai playoff. La Bosconerese strappa la salvezza

Calcio. Prima Categoria. Caselle e Montanaro se la vedranno ai playoff. La Bosconerese strappa la salvezza

I playoff ci saranno. Nell’ultima giornata di campionato il Montanaro è riuscito a tenere il passo del Caselle e andrà a giocarsi in casa degli aeroportuali l’unica sfida post season del girone valida per il salto di categoria. L’undici allenato da Danilo Borgese ha piegato non senza fatica un Mathi Lanzese coriaceo che, rimasto in dieci nel primo tempo per le espulsioni di Rotolo e Davide Franco, si arrende solo nella ripresa sotto i colpi di Poleo e Perseghin. Il Caselle vince il derby con il Ciriè per 4-2. È partita vera perchè i nerazzurri scattano avanti con Boscolo, poi prima del riposo la truppa di Andrea Di Muro ribalta tutto con Damiani e Zullo. Nella ripresa il Ciriè non molla e torna a galla con il rigore si Brunetta. Nel finale però il Caselle si prende il successo grazie ai gol di Rucchione e Gaetano Alestra II. Si regala un poker anche il Venaria che saluta la sua straripante stagione stendendo 4-1 il Corio. Apre le ostilità un gol di Parente, poi si scatena Dosio che mette a segno una fantastica tripletta. A salvare l’onore del Corio ci pensa Cigna. Nella zona bollente della classifica colpo di coda della Bosconerese che batte il Real Leinì e grazie ai risultati degli altri campi conquista una salvezza pazzesca che a 90’ dalla fine sembrava dovesse per forza passare dai playout. Una doppietta di Migliorin e un rigore di Chiaroni abbattono i leinicesi (di Zizzo la rete della bandiera) valgono la permanenza in Prima con l’aiuto dell’autentico suicidio del Quart che crolla in casa con il Colleretto Pedanea: i ragazzi di Stefano Massari passano in Valle con un perentorio 3-0 (doppietta di Alfano e gol di Pentimalli) e chiudono la loro stagione dai due volti in maniera positiva. Il Quart sarà quindi costretto ai playout dove troverà il Vallorco. Esattamente come sei anni fa quando i cuorgnatesi (anche in quella circostanza con lo svantaggio del fattore campo) conquistarono in Valle una romanzesca salvezza. La squadra di Efisio Cocco, già ampiamente conscia del suo destino, ha chiuso cedendo 3-2 in casa di un pimpante Valdruento. Doppietta di D’Agostino e gol di Sanna: il Vallorco si sveglia tardi con i centri di Tria e Sanogo, ma dimostra di essere vivo

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

IVREA. Il giorno della zuppa di pesce di “Cuomo”

Sono state ben 4000 le porzioni di Zuppa di pesce distribuite nel corso della quindicesima …

sole

TORINO. Previsioni meteo per venerdì 14 giugno

Torino Tempo asciutto al mattino con locali schiarite alternate a qualche nube sparsa; piogge o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *