Redazione

di: Redazione

Home / Calcio Italia / CALCIO. Poker Torino e doppietta Belotti, Samp travolta

CALCIO. Poker Torino e doppietta Belotti, Samp travolta

Una vittoria al sapore d’Europa per il Torino che espugna il Ferraris sconfiggendo la Sampdoria 4-1 grazie anche alle reti di Belotti e vola in classifica al sesto posto. Blucerchiati surclassati per tutti i novanta minuti con i Granata mai in difficoltà sin dal vantaggio iniziale del ‘Gallo’ nel primo tempo. Per gli uomini di Mazzarri a segno nella ripresa anche Falque e Izzo con Quagliarella che ha reso meno amara la sconfitta per la Sampdoria. Torino più aggressivo nei primi minuti con la Sampdoria che fatica a costruire complice una pressione feroce dei giocatori granata. Pressione che prima produce un colpo di testa alto di Belotti e poi si tramuta nel vantaggio che arriva al 12′ grazie proprio a Belotti su cross da destra di De Silvestri. Rete arrivata con la Sampdoria in dieci per un infortunio occorso a Barreto costretto ad uscire e lasciare il posto a Linetty. Il gol produce una sterile reazione dei blucerchiati con un tiro di Praet bloccato da Sirigu e una conclusione di Caprari a giro che si perde sul fondo. Faticano i padroni di casa complici marcature asfissianti degli uomini di Mazzarri, oggi in tribuna per squalifica. Solo dopo la mezz’ora gli uomini di Giampaolo riescono ad essere più incisivi ma Sirigu prima su testa di Quagliarella e la difesa su un inserimento di Ekdal salvano il Torino. Al 39′ con la Sampdoria in avanti un lancio dalla propria trequarti innesca Belotti che in area viene steso da Audero in uscita. Per Rocchi, anche dopo un silent check con il Var, è rigore che lo stesso Belotti non sbaglia spiazzando Audero. Nessun cambio al rientro dagli spogliatoi ma Sampdoria alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la gara. Il Torino controlla senza troppi affanni mentre Giampaolo si gioca la carta Defrel, non al meglio. La mossa non porta gli effetti sperati e alla prima azione offensiva degli ospiti arriva il terzo gol. De Silvestri da destra mette in mezzo, sul secondo palo Aina di testa appoggia all’indietro per l’accorrente Falque che al volo batte Audero.
Al 18′ però un intervento troppo irruento di Baselli su Praet porta al secondo rigore della partita che Quagliarella prima si fa respingere ma poi è il più veloce a ribadire in rete. Gol che riaccende le speranze dei padroni di casa che credono nella rimonta e si lanciano in avanti. Si aprono però spazi importanti per gli ospiti che al 26′ sfiorano il poker al termine di un contropiede orchestrato da Aina che serve Belotti in area, il Gallo gira al volo ma Audero si fa trovare pronto respingendo il tiro. Il Torino però vuole chiudere la partita e ci riesce alla mezz’ora. Angolo, il primo della gara, di Berenguer, Belotti la tocca in area ma il più veloce, complice una difesa immobile, è Izzo che deve solo appoggiare in rete. Il poker chiude di fatto la gara e per il Torino si tratta del sesto risultato utile consecutivo.

Commenti

Leggi anche

CALCIO. Pjanic lascia la Nazionale, ma l’infortunio non è grave

E’ durato poche ore, in casa Juventus, l’allarme per le condizioni di Miralem Pjanic. Il …

Roberto Mancini

CALCIO. Mancini va all’attacco ‘conquistiamo final four’

La certezza è che Roberto Mancini attenderà l’ultimo momento per decidere la formazione anti-Portogallo in …