Home / Sport / Calcio / CALCIO. Motori caldissimi per l’edizione 2014 del Trofeo Boscione
La presentazione alla biblioteca Archimede

CALCIO. Motori caldissimi per l’edizione 2014 del Trofeo Boscione

Andrea Boscione e Salvatore Giunta. Uno un giornalista di fama nazionale. L’altro “il dirigente” per antonomasia della Pro Settimo&Eureka. Due simboli di abnegazione, di determinazione, ma soprattutto due maestri per tante generazioni.
E dal 6 maggio prossimo, i campi della Pro Settimo&Eureka – insieme a quelli del La Chivasso e del Rugby Settimo – ospiteranno l’edizione 2014 del trofeo internazionale di calcio “Andrea Boscione” riservato alla categoria Allievi, e la prima edizione del Memorial “Salvatore Giunta”, lo storico dirigente prematuramente scomparso nei mesi scorsi. Il torneo è la ciliegina sulla torta di un’annata storica per la squadra settimese presieduta da Marco Pollastrini, che recentemente è stata promossa in serie D.
Una vetrina per i calciatori del futuro, “basti pensare che questi terreni sono stati calcati da giocatori come Sebastian Giovinco o Robert Acquafresca – precisa l’assessore allo Sport, Antonello Ghisaura – ma anche una palestra che forma gli uomini del domani. E alla Pro Settimo&Eureka, la formazione umana di ogni singolo ragazzo viene prima di quella sportiva”.
Come sempre, il torneo si dividerà in due fasi. Nella prima, in programma dal 6 al 13 maggio, si sfideranno le sedici formazioni dilettantistiche. La vincitrice si aggiudicherà la prima edizione del Memorial Salvatore Giunta. Nel girone A si sfideranno Ivrea, Cenisia, Pianezza e Barcanova Salus. Nel girone B, invece, le quattro saranno Bsr Grugliasco, Orizzonti United, Rivarolese e Real Canavese. Nel girone C, la contesa sarà fra Borgaro, Cbs scuola calcio, Gassino San Raffaele e Venaria Reale. Infine, nel girone D, si scontreranno San Maurizio Canavese, Volpiano, Settimo e Brandizzo.
Il Boscione entrerà come sempre nel vivo  con l’arrivo delle professioniste, protagoniste dal 14 al 18 maggio. Nel girone A torna la Juventus, dopo nove anni di assenza. Con lei anche il Bologna, la Dynamo Ceske e la Pro Settimo&Eureka. Nel girone B, invece, il Torino se la dovrà vedere contro il Viktoria Plzen, il Bra e il La Chivasso. Nel girone C, le due big saranno Parma e Novara. Con loro anche il Cuneo e la Cheraschese. Infine, nel girone D, il Genoa sfiderà il Vojvodina, la Pro Vercelli e la vincitrice della prima edizione del Memorial “Salvatore Giunta”. La finale il 18 maggio pomeriggio: l’anno scorso, con un perentorio 2-0 al Novara, fu lo Spezia ad aggiudicarselo.
Quest’anno è aumentato il numero di squadre, proprio su sprone dello stesso Giunta, che voleva un torneo sempre più spumeggiante ed accattivante. Siamo convinti che questa edizione verrà apprezzata anche da Salvatore, nonostante non sia più qui – commentano Pollastrini e i dirigenti Roberto Ramacogi e Marco Miele -. Ma avremo bisogno della sua presenza in quei quindici giorni. E da lassù ci darà la giusta spinta affinché tutto vada per il meglio”.
Alla cerimonia di presentazione – a cui ha presenziato il delegato provinciale della Figc, Christian Mossino e le vedove di Boscione e Giunta – sono stati consegnati il premio alla carriera al giornalista ex Rai, Carlo Nesti – allievo e grande amico di Boscione – e il premio come giornalista emergente a Giovanni Teolis di Sprint&Sport.

La presentazione alla biblioteca Archimede
La presentazione alla biblioteca Archimede

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

A.S. Elegantia

GINNASTICA RITMICA. Fantastici risultati per l’A.S. Elegantia nella gara di serie D a Candelo

Sabato 17 ottobre l’A.S. Elegantia di Castiglione Torinese ha partecipato alla gara di serie D …

Ospedale di Settimo tutto per il Covid. La Regione chiede di utilizzare anche il Fenoglio

Quasi 500 contagi, 15 classi in quarantena alle scuole superiori (è bene ricordare che parliamo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *