Home / Calcio Italia / CALCIO.Mercato: sprint Barca-Real per Neymar, Juve rebus Dybala

CALCIO.Mercato: sprint Barca-Real per Neymar, Juve rebus Dybala

L’inizio del campionato non ferma il mercato, che da domani vivrà la settimana finale. E’prevedibile che ci saranno ancora vari movimenti, sia a livello internazionale, con NEYMAR a farla da padrone e protagonista di un ‘Clasico’ a livello di trattative fra Barcellona e Real Madrid. Intanto si vuole cautelare e, dopo essersi informato su DYBALA, sembra aver virato su ZAHA, per il quale però il Crystal Palace ‘spara’ alto, come minimo 100 milioni di euro. La Joya argentina della Juventus potrebbe rientrare nel discorso con l’Inter se davvero prenderà corpo l’ipotesi dello scambio con ICARDI, al quale il Napoli ha dato l’ultimatum entro mercoledì 28. Dopo quella data De Laurentiis metterà sotto contratto LLORENTE, che ha già parlato con Ancelotti e ha un accordo con il club. La Fiorentina riproverà per BERARDI del Sassuolo, che deve dare anche una risposta alla Spal per BABACAR. La Roma deve trovare il difensore richiesto dal tecnico Fonseca, e l’impressione è che ora in pole position non ci sia più il bianconero RUGANI ma il granata NKOULOU, per il quale però Cairo chiede 20 milioni. La Roma prenderà anche KALINIC se riuscirà a cedere SCHICK al Lipsia: le due società si sono già parlate. DEFREL andrà invece alla Sampdoria. Il Milan tenterà tramite il potente agente Jorge Mendes di cedere ANDRE’ SILVA allo Sporting Lisbona, e a quel punto andrà all’assalto dell’Atletico Madrid per CORREA. Inter e Fiorentina dovrebbero invece finalizzare la trattativa per lo scambio DALBERT-BIRAGHI. A Bologna sbarcherà invece l’ex interista MEDEL, per rinforzare il centrocampo. Il Parma non mollao la pista che porta a PALETTA, difensore che si è svincolato e dopo l’esperienza cinese ha voglia di tornare in Italia. E da Porto Alegre insistono: LUAN del Gremio sta per andare all’Atalanta.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CALCIO. Portogallo ok, CR7 fa pace con Juve: “Non ero al meglio”

Il record doveva farlo Cristiano Ronaldo, invece c’è riuscito Fernando Santos. Nel 2-0 al Lussemburgo, …

CALCIO. Apprensione Juve per Pjanic, atteso rientro in Italia

La smorfia di dolore, la mano alla coscia e lo stop precauzionale. Miralem Pjanic tiene …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *